Questa settimana al Cohen: Gary Hudson, Daniele Tenca e un tuffo negli anni 30 con il Cohen Jazz Club

cohenverona

Al Cohen questa settimana in arrivo due giganti del blues rock italiano: Gary Hudson (Treves Blues Band) e Daniele Tenca: due spettacoli intensi tra cantautorato, americana e classici del blues. Domenica invece per il Jazz Club un progetto che fa rivivere il jazz parigino degli anni '30, un live suggestivo e molto coinvolgente.

VENERDI' 5 OTTOBRE ORE 21.30 GARY HUDSON
Torna al Cohen Gary Hudson accompagnato dalla band, dopo il grande successo dello scorso anno. Non perdetevi la sua carica di blues e soul, una performance di notevole spessore ed empatia.

INGRESSI:
CENA + CONCERTO: 18€
(ANTIPASTO + PIATTO PRINCIPALE + ACQUA + CAFFE'
IL TAVOLO RESTERA' VOSTRO PER TUTTA LA DURATA DEL CONCERTO)
OPPURE
CONCERTO + DRINK: 10€
PRENOTAZIONI WHATSAPP & PHONE: 3473234011

Gary Hudson è italianissimo e ha scelto lo pseudonimo anglofilo per distinguere con chiarezza l'intento della sua musica in questa diversa veste. Perché in realtà Hudson viene da Biella, in Piemonte, e con il suo vero nome, Alex Gariazzo detto Kid, è ben noto e apprezzato per la sua ormai lunga militanza in campo blues, a fianco da parecchi anni del "Puma di Lambrate" ovvero Fabio Treves.
Chitarrista (ma abituato ad usare diversi cordofoni) nonché cantante e compositore, nella gloriosa Treves Blues Band (con cui ha avuto varie occasioni di confrontarsi con molti grandi della "musica del diavolo") Gariazzo è l'uomo che porta un contributo decisivo di creatività e fantasia ad un sound che altrimenti correrebbe il rischio di risultare, a più di quarant'anni dagli esordi (Treves è stato uno dei decisivi divulgatori del blues in Italia già negli anni '70), magari un po' prevedibile. Anche come Gary Hudson, il 'Kid' (come lo presenta tuttora Treves in concerto) dimostra la sua voglia di cimentarsi in territori diversi dal consueto.
Ascolteremo soprattutto pezzi originali, una produzione acustica tra canzone d'autore e soul, che guarda caso riflette anche la lezione di un songwriter come Bruce Springsteen, per cui Gariazzo ha addirittura 'aperto' davanti a 60 mila spettatori, con la Treves Blues Band, nel 2016 al Circo Massimo. Gary Hudson (un moniker che allude alla pronuncia 'storpiata' del suo vero cognome da parte dei musicisti Usa con cui ha collaborato negli anni) ha avuto occasioni di suonare con il grande Warren Haynes (chitarra luccicante già con gli Allman Brothers e con i Gov't Mule), Joe Bonamassa, Roy Rogers, Linda Gail Lewis, Charlie Musselwhite, Eugenio Finardi, Elio e Le Storie Tese, Jono vManson. Aperture anche per Deep Purple, ZZ Top, e Counting Crows. Collabora spesso con il cantautore Michael McDermott.  
 

SABATO 6 OTTOBRE DANIELE TENCA ORE 21.30 Daniele Tenca
Uno dei maggiori talenti del blues italiano per la prima volta al Cohen

INGRESSI:
CENA + CONCERTO: 18€
(ANTIPASTO + PIATTO PRINCIPALE + ACQUA + CAFFE'
IL TAVOLO RESTERA' VOSTRO PER TUTTA LA DURATA DEL CONCERTO)
OPPURE
CONCERTO + DRINK: 10€
PRENOTAZIONI WHATSAPP & PHONE: 3473234011

È del 2016 l’ultimo lavoro, “LOVE IS THE ONLY LAW”, coprodotto da Daniele Tenca (e Antonio “Cooper” Cupertino) con GUY DAVIS, in nomination ai GRAMMY AWARDS 2017 per il miglior album di Blues Tradizionale.
Sulla scena Blues dal 2010, pubblica da quell’anno “Blues for the Working Class”, “Live for the Working Class” (2011), e “Wake Up Nation” (2013), con i quali raccoglie riconoscimenti importanti dalla critica e si guadagna l’affetto di un pubblico che ne apprezza il calore dei concerti e la sincerità nell’affrontare senza retorica tematiche sociali nelle quali chiunque può identificarsi.
Nei tour a supporto dei dischi pubblicati, Daniele Tenca & the Blues for the Working Class Band hanno suonato in alcuni tra i migliori Festival Blues insieme ad artisti di fama mondiale quali Jesse Malin, Kyla Brox, Roland Tchakountè, Treves Blues Band, Guy Davis, Otis Taylor, Roy Rogers, Johnny Winter, Ana Popovic e Robben Ford, oltre ad aver partecipato all’International Blues Challenge 2010 tenutosi a Memphis nel Febbraio 2011 come unica Band Italiana selezionata.
Daniele Tenca e la Band hanno inoltre inciso con la cantante statunitense Carolyne Mas il brano “So Hard to Be True”, presente nel disco della cantante, “Across the river”. Carolyne Mas e Daniele Tenca hanno presentato il disco con un tour congiunto di 10 date in Italia nel Gennaio del 2014.
Daniele Tenca è inoltre salito su prestigiosi palchi negli USA, a Memphis (New Daisy Theatre, Flying Saucer), a New York ed Asbury Park (The Bowery Electric, Rockwood Music Hall, The Stone Pony), dove è salito sul palco con Bruce Springsteen ed altri artisti (Willie Nile, James Maddock, Garland Jeffreys, Guy Davis, Joe Grushecky tra gli altri) al Paramount Theatre di Asbury Park nella serata finale del Light of Day Winterfest.

DOMENICA 7 OTTOBRE JAZZ CLUB: QUAI DES BRUMES ORE 20
Quai des Brumes in concerto - il jazz nella Parigi degli anni trenta
Band: Federico Benedetti Tolga During Roberto Bartoli

Ingressi: 
Inizio concerto ore 20.00
Ingresso: cena + concerto 18€ (antipasto, piatto principale, acqua e caffè)
solo concerto: 10€ drink incluso
Prenotazione tavoli: whatsapp e tel 3473234011

Il trio esplora le contaminazioni tra musica gipsy, atmosfere balcaniche e klezmer, canzone francese e naturalmente tanto tanto jazz, insomma quel crogiuolo di culture che si possono essere incontrate nella Parigi dei tempi di Django Reinhardt, città immaginaria e creatrice di miti, come quello del “fantastico sociale” dei romanzi di Pierre MacOrlan e soprattutto dei film di Marcel Carné: quel “Quai des brumes” (in italiano “Il porto delle nebbie”) in cui i sogni e i drammi del proletariato urbano parigino assurgevano a dimensione di mito o addirittura di epopea. Musica di atmosfere, stimolo per un immaginazione oggi spesso addormentata, invito ad reinventare un mondo che non c'è più o che forse non c'è mai stato perchè, come diceva Shakespeare, “siamo fatti della stessa sostanza dei sogni”. “Tout ce qui est intéressant se passe dans l'ombre, décidément.” (L.F.Céline, “Voyage au bout de la nuit”) “Decisamente, tutto ciò che è interessante succede nell'ombra”. (L.F.Céline, “Viaggio al termine della notte”)  

 

Cohen - Pub, Music & More
via Scarsellini 9 - 37123 Verona
https://www.facebook.com/cohenverona/