Questa notte, la befana! In regalo ai veronesi l'approvazione del project financing per l'Arsenale

Questa notte, la befana! Sembra che al peggio non ci sia davvero fine, delibera dopo delibera l'amministrazione comunale torna a colpire. Cristina Stevanoni, con il suo inconfondibile stile, ci riferisce sul Consiglio Comunale di ieri sera.

“Li abbiamo lasciati divertire anche troppo”. Questo deve avere pensato, a mezzanotte meno un quarto, Tosi amministratrice condominiale Barbara, quando ha imbracciato il fucile solito, a forma di telefonino, per chiamare in aula il di lei fratello Flavio, dato per invece impegnato sulle reti televisive, a fare pubblicità per il SI', avendo egli miracolosamente recuperato, in questo frangente referendario, il ruolo di maître à penser de noialtri che gli era stato subdolamente sottratto negli ultimi tempi. Per restare ai francesismi a lui tanto cari, ça va sans dire, Tosi Barbara è stata spalleggiata, nell’operazione ‘richiamo’ al roccolo, da Piubello "Lista Tosi sindaco" Massimo.

Sicché, il finale di partita per il povero Arsenale è stato punteggiato dalle risate crasse, dai moti scomposti di un sindaco accompagnato, al solito, da una cartella di fascicoli, che usa firmare con mano sinistra, essendo mancino. Sinistra la mano, sinistre le risate, grossiero il suo agitarsi e arrabbiarsi: comportamenti che fanno pensare a come starebbe meglio in curva Sud, piuttosto che non su uno scranno del Consiglio. Ma il Destino, per lui, ha deciso diversamente…

Opposizioni volonterosissime, ma annichilite dal regolamento comunale, e dai soliti inghippi: quando maggioranza decide (cfr. Parlamento della Repubblica) basta un catenaccio, un canguro, e sei fritto. Qui da noi, è bastata una telefonata sparafuocile a corto raggio.

Fatto sta che adesso comincia davvero il più bello, perché la maggioranza ha votato le seguenti delibere, e la loro immediata applicabilità:

Proposta di deliberazione n. 38: Bilancio programmazione contabilità – Estinzione anticipata di mutui contratti con la cassa depositi e prestiti spa ai sensi della legge 7 agosto 2016 n. 160;

 Proposta di deliberazione n. 39: Approvazione della proposta di recupero e riqualificazione in regime di project financing del compendio immobiliare dell'Arsenale ai sensi dell'art. 183, comma 15, del decreto legislativo 16 aprile 2016 n. 50;

Come nota di colore finale, vi trasmetto la mozione del Consigliere Ciro Maschio, il quale ha  proposto, in limine, di stornare i 14 milioni previsti per foraggiare l’Arsenale, rispettivamente per finanziare:

A) copertura dell’Arena;
B) copertura della Via Mazzini.

In tal modo avrebbe ottenuto, di necessità, quanto meno il voto favorevole di Fantoni tabaccaio Gianluca, il Gran Copritore. E meno male che la mezzanotte ci ha colti con una battuta buona, dopo tante cattive di questi giorni.

Cristina Stevanoni