Presentazione del libro "In Viaggio con l'infame" e concerto di Astrid Williamson all'Opificio dei Sensi

Venerdì, 14 Novembre, 2014 - da 21:00 a 23:30

Presentazione del libro “ In Viaggio con l' infame” intervengono l' autore Paolo Brovelli  e Guido Bosticco della Scuola del Viaggio 

Venerdi 14 novembre 2014 ore 21 -Opificio dei Sensi, Via Brolo Musella 27 Località Ferrazze ( tra San Martino B.A. e Montorio )- Nuovo appuntamento organizzato dalla Libreria Gulliver nel suggestivo spazio dell’ Opificio dei Sensi di Ferrazze con un viaggio in America del Sud tra realtà e mito .

Il libro nasce dal fascino esercitato su Paolo Brovelli dall' avventuriero portoghese Antonio Raposo Tavares ( l' “infame” del titolo, come lo definivano i gesuiti perche' depredava le loro missioni a  caccia di schiavi ) e dalle imprese dei bandeirantes, che nel Cinque e nel Seicento esplorarono il  continente latinoamericano alla ricerca del mitico Eldorado . Brovelli si mette sulle tracce di una delle spedizioni di Tavares, muovendosi tra il passato di  un’America del Sud misteriosa tra villaggi e guerrieri, gesuiti ed antropofagi, ed il presente con  persone , storie , volti e sorrisi di oggi.  Un viaggio che ci guida per uno dei periodi più ‘oscuri’, ma anche più importanti della storia brasiliana, nel pieno delle lotte tra Spagna e Portogallo per il possesso del continente, mostrandoci nel contempo splendori e miserie del Brasile del Duemila con i suoi progressi e i suoi chiaroscuri. Attualità, storia, geografia, avventura, ma soprattutto impressioni, persone, storie, vita......questi gli ingredienti che, su un camion, un autobus o un battello di legno, per le vie di terra e d’acqua dell’America del Sud, ci faranno emozionare con l’autore, dondolando accanto a lui su un’amaca lungo i fiumi d’Amazzonia o marciando col suo eroe nei pantani boliviani. Paolo Brovelli, poliglotta per piacere, viandante per passione, scrittore per pulsione. Geografo viaggiante, trent’anni di pellegrinaggi e incontri da raccontare, ha al suo attivo avventure in quattro continenti, foto , articoli di viaggio, traduzioni ed un libro, sempre di viaggio (Sulle Ali di un Ape, Corbaccio, 2007). Da un trentennio frequenta l’America del Sud e il Brasile, sua patria d’adozione. Vive tra Milano, Città del Messico e il resto del mondo.

Guido Bosticco, che dialogherà con l' autore nel corso della serata, insegna scrittura e professioni dell' editoria all' Università di Pavia ed è a sua volta autore di varie pubblicazioni tutte edite da Ibis . Giornalista professionista ,è socio fondatore dell'agenzia di stampa Epochè nonché colonna portante della Scuola del Viaggio, nell' ambito della quale tiene con successo vari corsi di scrittura di viaggio .Viaggia, suona e scrive quando puo'. La serata è ad ingresso libero 

A seguire dopo la presentazione un concerto della raffinata vocalist scozzese Astrid Williamson, fondatrice dei Goya Dress , con 5 album da solista all' attivo tra i quali l' ottimo “Pulse” . Tastierista dei Dead Can Dance nel loro tour mondiale 2012-2013 , Astrid ha collaborato all'ultimo disco solista di Lisa Gerrard, cantante, appunto, dei Dead Can Dance.

Astrid Williamson (https://www.facebook.com/pages/Astrid-Williamson/54352119938?fref=ts) nel 1990 ha fondato i Goya Dress con Terry de Castro e Simon Pearson. I Goya Dress fecero un solo album 'Rooms', prodotto da John Cale (fondatore dei The Velvet Underground). Il gruppo si sciolse nel 1996, quando Astrid intraprese la carriera solista. Da allora ha pubblicato 5 album, l'ultimo 'Pulse', bene accolto dalla critica, è stato prodotto da Leo Abrahams, storico collaboratore di Brian Eno.

Astrid Williamson è stata la tastierista dei Dead Can Dance nel loro tour mondiale 2012-2013 e ha collaborato, quest'anno, all'ultimo disco solista di Lisa Gerrard, cantante, appunto, dei Dead Can Dance.

Ecco la recensione di Onda Rock proprio di Pulse: http://www.ondarock.it/recensioni/2011_williamson.htm
E qui quella di Sentire Ascoltare: http://sentireascoltare.com/recensioni/astrid-williamson-pulse/