Presentazione del libro Il carteggio Zolli - Pettazzoni (1925 - 1952)

La corrispondenza intercorsa nell’arco di ventisette anni (1925-1952) tra Eugenio Zolli (1881-1956) e Raffaele Pettazzoni (1883-1959) rende testimonianza di una lunga e feconda collaborazione scientifica fra i due studiosi e, anche attraverso la narrazione di vicende e traversie accademiche, aiuta a ricostruire il contesto in cui si afferma la storia delle religioni, si compie la parabola del modernismo, si diffonde la psicoanalisi. Se ne parla martedì 6 dicembre alle 18 alla Fondazione Centro Studi Campostrini in via Santa Maria in Organo, 4, a Verona, durante la presentazione del libro Il carteggio Zolli - Pettazzoni (1925 - 1952) insieme al curatore, Alberto Latorre, dottore di ricerca in Discipline filosofiche e Cultore della materia in Storia delle religioni al Dipartimento di Scienze umane dell’Università degli Studi di Verona, Ferdinando Marcolungo, professore ordinario di Filosofia dello stesso ateneo, e Roberto Israel della Comunità ebraica di Verona. Modera Pier Angelo Carozzi, docente di Storia delle religioni all’ateneo scaligero. Ingresso libero.

Il carteggio Zolli - Pettazzoni (1925 - 1952). Vicende, collaborazioni, cautele. Studi e materiali di storia delle religioni (Morcelliana, 2015) si riferisce a un momento breve ma rilevante della storia italiana nella prima metà del Novecento. In questo senso l’opera contribuisce a restituire alla storiografia contemporanea Eugenio Zolli, uno dei suoi dimenticati protagonisti, e getta un ulteriore sprazzo di luce sull’attività civile e scientifica di uno dei padri fondatori della storia delle religioni italiana, Raffaele Pettazzoni, a cavallo del periodo storico più doloroso della storia nazionale.

Il curatore Alberto Latorre si è dedicato all’ambito di indagine dei rapporti tra ebraismo rabbinico e primo cristianesimo, la figura storica di Gesù, i movimenti culturali dell’ebraismo mitteleuropeo del XIX secolo e l’introduzione del paradigma psicoanalitico nel campo dell’indagine storico-religiosa in Italia. Per San Paolo ha curato l’edizione dell’autobiografia italiana di Eugenio Zolli, Prima dell’alba (2004) e la riedizione di Antisemitismo (2005) e Il Nazareno (2009). Per informazioni scrivere a info@centrostudicampostrini.it