Pierino e il lupo narrati da Dario Fo

Tre attori pasticcioni, orchestrati dalla voce del Grande Narratore, ovvero Dario Fo, mettono in scena, o per meglio dire cercano di farlo, la ben nota favola musicale Pierino e il lupo di Sergej Prokofiev. E lo faranno domenica 13 novembre al Teatro Stimate per la rassegna Famiglie a teatro. Alle ore 16.30 andrà infatti in scena Pierino e il lupo, un classico della Fondazione Aida; lo spettacolo è tratto dall'omonima favola sinfonica per bambini del compositore russo con musiche registrate dall’Orchestra Verdi di Milano.

“La rivista Amadeus – spiega Roberto Terribile, condirettore artistico di Fondazione Aida – aveva chiesto a Dario Fo di rielaborare il testo della fiaba e di prestare la sua voce come voce narrante. Una volta pubblicata, e grazie alle concessioni sia di Amadeus sia di Dario Fo, che ha permesso alla Fondazione Aida di utilizzare la sua voce, è nato il nostro “Pierino e il lupo”, uno spettacolo fedele agli intenti di Prokofiev, ovvero far conoscere ai bambini i principali strumenti dell’orchestra, il loro suono, il loro carattere espressivo, ma al contempo diverso. Dario Fo – prosegue Terribile - nella voce narrante de “il Grande Narratore”, con il suo genio teatrale, rivisita la fiaba ridonandole una nuova giovinezza; al contempo la regia di Nicoletta Vicentini, reinventando personaggi distratti e pasticcioni, dà l'opportunità agli attori di interagire maggiormente con il giovane pubblico e di giocare con i suoni degli strumenti dell'orchestra”.

Trama. Già dal nome complicato iniziano i primi problemi, perché i tre non hanno proprio studiato e sono costretti a improvvisare ed inventare idee strampalate, cercando la complicità del pubblico, per orientarsi fra gatti, anatre, lupi, corni e clarinetti. Per fortuna su di loro regna indiscussa la figura del Grande Narratore che, con la sua voce, li guida sicuro lungo il percorso della fiaba. Ma i tre attori, un po’ clown un po’ comici dell’arte, sono talmente distratti e confusionari che non seguono bene il racconto, provano a fare previsioni azzardate sui destini dei protagonisti della fiaba e spesso dovranno chiedere aiuto ai bambini per capire meglio la storia e permettere al Grande Narratore di proseguire. Come bimbi curiosi, i tre attori, proveranno a reinventare i personaggi: “Come cambierà il carattere del lupo se invece di affidarlo ai corni lo facciamo suonare agli archi?” e giocando insieme con il pubblico in una orchestra immaginaria, in un libero gioco di associazioni, scopriranno che in “Pierino e il lupo” la cosa importante è che la storia inventata faccia i conti con la musica e con i suoi vari momenti espressivi. Con Rossella Terragnoli, Marina Fresolone e Enrico Ferrari.

La rassegna Famiglie a teatro è organizzata da Fondazione Aida in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, il sostegno di Fondazione Cariverona, Poste Italiane, Banca Popolare di Verona e Abio Verona. Biglietti spettacoli Famiglie a teatro: 6,00 / 5,00. Bambini 0/3 anni gratuito. Teatro Stimate via C. Montanari 6, Verona. Per informazioni: Fondazione Aida tel 045 8001471 / 045 595284 - fondazione@f-aida.it - www.fondazioneaida.it