In piazza per la Giustizia sociale con “Diritti per le nostre strade”

Il 20 febbraio, in occasione della Giornata Mondiale della Giustizia sociale, invitiamo tutti a partecipare a questo importante momento di riflessione e riconoscimento collettivo, portando il proprio contributo di idee, passione ed impegno in favore di una società più giusta. Dalle 17 in piazza Dante con azioni di strada (flash mob, letture, interazioni) e dalle 18.30 nella sala di Santa Maria in Chiavica con il reading “Noise of Revolution”.

Il 20 febbraio è la Giornata mondiale della Giustizia sociale e vogliamo che anche nella nostra città si trovi il modo per riflettere e rilanciare con forza il valore di una data così ricca di significati ed oggi pure così maledettamente importante, a fronte dell'esplodere di enormi tassi di disuguaglianza sociale e del proliferare di sempre nuove e più degradanti guerre tra poveri.

La sfida è quella di rimettere al centro dell'agenda “civica” della nostra città la “questione sociale” e di sottrarla alla sua derubricazione a “questione criminale” ma anche alla sua gestione in termini puramente paternalistici e  compassionevoli. 

Per questo invitiamo chiunque abbia seriamente a cuore il tema della Giustizia sociale, tanto da farne il faro del proprio agire, a partecipare a quella che vuole essere un'occasione di riflessione, motivazione e riconoscimento collettivo. Abbiamo bisogno di sentire pulsare il cuore della Giustizia sociale e proveremo a farlo a partire da noi, a partire dal Noi.

Per questo abbiamo previsto vari momenti che si svilupperanno in centro città, sia al chiuso che all'aperto.

Dalle 17.00 saremo in Piazza Dante con una serie di azioni di strada: flash mob (a cura della Rete degli Studenti Medi); letture ad alta voce (a cura di Tambien, Self Help...); “Cloc” (de Anais Lelievre incarnée par Massimo Totola); Happening – part 1 (MAMAdanzateatro).
Dalle 18.30, invece, ci sposteremo nell'adiacente sala polifunzionale di Santa Maria in Chiavica, per assistere a: “Noise of Revolution”, reading a cura del CSIS (Collettivo Sperimentale Improvvisazione Sonora).
L'ingresso ovviamente è libero e gratuito.

A fare da cornice a queste performance, ci saranno i principali materiali finora realizzati all'interno del progetto (“Manifesto dei diritti”, “Regimi di legalità”, “Pratiche di cittadinanza”) e pure la possibilità di conoscere più direttamente le singole associazioni promotrici e le altre campagne, anche di rilievo nazionale, sostenute dal progetto. 
In particolare, la campagna “ImPatto sociale”, promossa tra gli altri da Libera e Banca Etica, sostenitrici del progetto, e finalizzata a liberare il capitolo della spesa sociale dai vincoli di bilancio e dalle restrizioni del fiscal compact. “Se in nome della lotta al terrorismo – scrivono dal comitato – si è data la possibilità di derogare al patto di stabilità non inserendo nel conteggio del deficit le spese per la sicurezza, crediamo sia ancora più urgente derogare al patto di stabilità per le spese relative ai servizi sociali, fondamentali per il contrasto delle disuguaglianze e all'esclusione sociale”.

Ricordiamo che la rete attualmente è composta da: Aquiloni onlus, Ripresa Responsabile, Associazione per la Pace tra i Popoli, Self Help-San Giacomo, Self Help coop., Energie Sociali, Radio Popolare Verona, Le Fate, D-Hub, Ainfelale, Corte dei Miracoli, Mamadanzateatro, InTransiti, Desegni, Tambien, Rete Radie Resch.

L'iniziativa è realizzata con il sostegno attivo dei comitati veronesi delle seguenti realtà di rilievo nazionale: Rete degli Studenti Medi, Cgil, Libera, Banca Etica, Emergency. 

Concludiamo osservando che il progetto “Diritti per le nostre strade” ha avuto per il secondo anno consecutivo il finanziamento del Centro Servizi Volontariato di Verona, col quale prosegue pertanto questo impegno in favore di un intervento sociale e di cura, maggiormente orientato dal riferimento ai diritti e alla giustizia sociale, abbandonando le logiche della beneficenza e del buonismo compassionevole

Info e contatti:
info@dirittiperlenostrestrade.it
www.dirittiperlenostrestrade.it