Pericolo infiltrazioni mafiose: non è uno scherzo

 

Sul pericolo di infiltrazioni malavitose stiamo assistendo ad una serie di conferme che meriterebbero qualcosa di più delle battute sarcastiche del Sindaco Tosi. Se il sindaco si vuole candidare in Calabria è liberissimo di farlo, potrebbe perfino finire capolista e non confinato tra le seconde file come gli sta accadendo in Veneto. I segnali di un salto di qualità delle mafie nel Veneto non sono evidenziati soltanto dai collaboratori di giustizia, ci sono le inchieste delle Procure, le operazioni dei Carabinieri e della Guardia di Finanzia di molte città; ne parla dettagliatamente l'ultimo rapporto Legambiente sulle Ecomafie. L'esposto del Partito Democratico su Verona presentato lo scorso gennaio non risulta essere stato archiviato ma trasferito per competenza alla Direzione Investigativa antimafia di Venezia. Qualunque amministratore pubblico si sentirebbe in dovere di fugare tutti i dubbi. Su queste cose non si scherza.

Michele Bertucco
capogruppo Pd in Consiglio comunale