NO all'inquinamento di Superbeton, fiaccolata di protesta

Non c'è industria, posto di lavoro, non c'è vantaggio economico se cozzano pesantemente contro la salute dei cittadini. Mercoledì 29 giugno alle 21 l'appuntamento è in piazza Buccari a Montorio, la piazza della chiesa, quella brutta. Siete tutte e tutti invitati ad una fiaccolata per dire No al Bitume ed all'inquinamento atmosferico prodotto dalla SUPERBETON.

Intervento di Antonio Pastorello, Presidente della Provincia, riguardo alla Superbeton di Montorio.

«Sulla vicenda della società Superbeton che produce conglomerati bituminosi e sulle segnalazioni dei cittadini di Montorio, la Provincia di Verona non è stata assente e tantomeno distratta. L’ultima delle mosse che abbiamo messo in campo, e che rientra nelle nostre competenze, è stata il 21 giugno scorso con la diffida all’azienda alla corretta gestione dell'attività, anche con riferimento all'obbligo di "evitare la formazione di emissioni odorigene che creino molestia nei confronti della popolazione".

Questa è solo l’atto più recente che abbiamo emanato, ma in precedenza ci sono state molte altre azioni, soprattutto in collaborazione con Arpav, con la quale sono stati fatti numerosi incontri per il monitoraggio dell’area. In agenda c’è già fissato un incontro per il 30 giugno, nel quale abbiamo convocato Arpav e anche gli altri enti coinvolti.

Inoltre, gli uffici tecnici della Provincia erano stati da me già sollecitati per esaminare nel dettaglio le problematiche dell’impianto, con particolare riferimento ai disagi lamentati dai residenti. I cittadini non sono stati lasciati soli, ognuno si sta muovendo nell’ambito delle proprie competenze. Non appena avrò le risultanze delle verifiche predisposte, comunicherò gli ulteriori provvedimenti che sarà necessario adottare».