Nel Mondo alla Rovescia. Appunti da un ambulatorio per immigrati

La Libreria Gulliver e Medici per la Pace in collaborazione con Fondazione Nigrizia presentano: Nel Mondo alla Rovescia. Appunti da un ambulatorio per immigrati di e con  Claudia Berton che dialogherà  con Fabrizio Abrescia, Presidente di Medici per la Pace, Beatrice Rigotti, avvocato specializzato nei diritti dell’ immigrazione e Nicola Neso, scrittore ed operatore nel sociale.

L'appuntamento è venerdì 24 marzo alle 20:30 in Sala Africa di Fondazione Nigrizia in  Vicolo Pozzo 1 a Verona.

Il volume è imperniato su una serie di incontri dell’autrice, che da una quindicina di anni frequenta come volontaria un ambulatorio della Caritas di Verona , con gli immigrati che vi si recano per avere cure odontoiatriche e mediche. Felice della possibilità di crescita e di conoscenza che questi incontri le offrono, cerca di rispondere idealmente a quanti, senza rendersi conto della realtà dei fatti, deplorano quella che considerano una “invasione” di gente che farebbe meglio a restarsene nei propri paesi d’origine.

“Li ho riletti uno ad uno, questi foglietti scritti di fretta all’ambulatorio, fra un appuntamento da dare e una scheda da compilare. Minuscoli cammei, trasparenti fino a svanire se confrontati con la valanga della Storia contemporanea. Avrei voluto creare dei ritratti per bucare con storie individuali il guscio dell’indifferenza, ma non tutti hanno voglia di raccontare a un’estranea le proprie odissee, e a me non piace inventare, rimpolpare con parole mie la scarna ossatura del vissuto altrui. Ci fosse un Capa, un Cartier Bresson, mi sono detta, a immortalare in un solo scatto fotografico alcuni di questi visi - gli occhi, la sofferenza, la rassegnazione, i lampi di ribellione non sempre trattenuti -, molti di questi sconosciuti che ho incrociato sarebbero potuti diventare persone, un nome, un simbolo".

Claudia Berton, veronese, ha insegnato per anni in uno dei piu’ prestigiosi licei della città. Appassionata viaggiatrice, è  studiosa di storia e cultura dei paesi mediterranei  e di letteratura di viaggio, argomenti ai quali ha dedicato varie pubblicazioni edite tra gli altri da Diabasis, Zambon, Vivalda ed Alpine Studio.

Fabrizio Abrescia è Presidente di Medici per la Pace, associazione sorta nel 2001 per iniziativa di vari medici ed infermieri di Verona per attivarsi  a favore delle fasce deboli della società.Onlus dal 2002,  segue  progetti   in vari paesi del mondo ( dal Kenya, all’ Ecuador, dal Nepal al Rwanda) e nella provincia di Verona.

Beatrice Rigotti, avvocato, è co- titolare dello studio legale Varali – Rigotti  che si occupa di questioni attinenti la tutela delle persone e dei loro diritti fondamentali, con specializzazione  nel diritto dell’ immigrazione.

Nicola Neso, trevigiano,  è un operatore sociale nell’ ambito di progetti di accoglienza per richiedenti asilo. Ha pubblicato per Albatros “Sartanani – levantemonos”, Movimenti sociali e sindacali in Bolivia.

INGRESSO LIBERO
con ampio parcheggio gratuito