Musica e ideologia del potere nelle corti di antico regime

Mercoledì 22 marzo alle 18 presso l'auditorium del Conservatorio di Verona, Musica e ideologia del potere nelle corti di antico regime, terzo appuntamento del ciclo di conferenze Musica e musicisti nelle corti di antico regime. Relatore dell’incontro Vincenzo Borghetti, docente di Musicologia e storia della musica dell’università.

L'incontro fa parte di un ciclo di conferenze organizzate dal Conservatorio insieme all’Università di Verona su Musica/Culture/Civiltà. Ogni ciclo si sviluppa in sei incontri di un’ora per parlare di musica nella storia, nella cultura, nella società. Ogni anno un tema differente, che sei studiosi illustreranno da prospettive di volta in volta diverse e con aperture interdisciplinari.

Il tema di questa prima edizione è Musica e musicisti nelle corti di Antico regime. Al centro ci saranno le pratiche culturali delle grandi corti europee dal Rinascimento alla fine del Settecento, le relazioni tra la musica, la danza e il potere, le carriere di musicisti e il mecenatismo musicale tra corti e città nell’Antico regime.

Gli incontri saranno accompagnati da esecuzioni musicali a cura degli studenti del Conservatorio.