Modelli per un giorno: il calendario della Cooperativa Monteverde

Sviluppare nuove attività a sostegno della comunità. Non ha dubbi Francesco Tosato, vicepresidente della Monteverde, quando spiega i motivi che spingono da ben quattro anni la coopertiva sociale di Badia Calavena a proporre un calendario creato dagli utenti del Centro diurno. "Un appuntamento fisso, quest'anno ideato sul tema della gratitudine", racconta Tosato, specificando che il ricavato dell'iniziativa servirà per finanziare un intervento rivolto a bambini con disabilità. Il progetto, denominato Anch'io mi diverto, prevede la possibilità di implementare attività di impronta pedagogica e ricreativa, con la collaborazione (oggi già attiva) dell'Opificio dei sensi e dell'associazione Abal. E così spazio a luci, flash e fondali pronti a raccogliere i sorrisi dei modelli in un complessivo grazie. Già, ma come rappresentare sul set la gratitudine? "Lavoro, accoglienza, aiuto, amicizia, pazienza: se ci fermiamo a riflettere sono tanti gli argomenti che possono sintetizzare la riconoscenza", chiosa Tosato. E come dargli torto.

I calendari sono disponibili nella sede della Monteverde oppure in occasione di particolari manifestazioni, come al termine del concerto natalizio della Disorchestra, del prossimo 17 dicembre.

Info 045-7808562 oppure www.monteverdeonlus.it