A Marisa Golo Amministratore Delegato Gruppo Calzedonia, il premio “Una carriera eccellente”

Aggiornamento: per un’improvvisa indisposizione della dottoressa Marisa Golo, la premiazione è rinviata a data da destinarsi.

Il 5 Maggio sarà proclamata “Laureato dell’Anno 2016 - Una Carriera Eccellente” Marisa Golo, Amministratore Delegato del Gruppo Calzedonia. La premiazione si terrà alle ore 10.10 nell’Aula Magna del Silos di Ponente del Complesso di Santa Marta dell’Università di Verona.

Nata nel 2001 come iniziativa ALVEC, dal 2014 il “Laureato dell’Anno” è un’iniziativa comune dell’Università e dell’Associazione ed è inserita nell’ambito della programmazione delle attività dell’Ateneo.

Amministratore Delegato del Gruppo Calzedonia, Marisa Golo si è laureata nel 1983 con lode nella nostra Università. Dopo esperienze in PriceWaterhouse e in Glaxo SpA, è entrata nel 1990 in Calzedonia, fondata solo pochi anni prima da Sandro Veronesi. Ora a lei fanno capo la Finanza e la Tesoreria, l’IT, le Risorse Umane e la Logistica di uno dei più importanti gruppi italiani leader di settore.
Nel mese di giugno 2015 ha vinto il premio Marisa Bellisario per il management.

Nell’Albo d’Oro dei Laureati dell’Anno, Marisa Golo si affianca a otto imprenditori di successo (Giuseppe Dal Cortivo, Alberto Bauli, Sandro Veronesi, Bruno Veronesi, Sergio Cielo, Ilaria Vescovi, Giovanni Podini e Andrea Dusi), a tre manager (Giancarlo Battisti, Enrico Frizzera e Karl Heinz Salzuburger), a due docenti universitari (Dario Olivieri e Nicola Pavoni) e a un rappresentante delle Istituzioni (Alberto Giorgetti).

Dopo la premiazione, il laureato dell’Anno si tratterrà con gli studenti del Corso di Laurea di Economia e Commercio con un intervento dal titolo “Se la leadership è rosa…” nell’ambito del ciclo “Le testimonianze di Economia e Gestione delle Imprese” a cura delle Professoresse Elena Giaretta e Chiara Rossato. L’evento è aperto a tutti gli interessati e in particolare ai neolaureati e ai soci ALVEC.

Con questa premiazione si conclude l’edizione 2016 del “Laureato dell’Anno”. Nel mese di aprile, nell’ambito della sessione primaverile degli esami di laurea triennale, sono stati premiati i giovani che hanno conseguito la laurea nell’Anno Accademico 2014-2015.

Quattro i neo laureati dell’Anno: due per le lauree magistrali (Alice Franceschetti  e Francesco Pascucci) e due per quelle triennali (Andrea Axl Ambrosio e Sara Santacatterina). Essi sono risultati primi di una speciale classifca, alla quale accedono solo i neo laureati con 110 e lode, basata sul più alto punteggio di ammissione all’esame di laurea e sul minor tempo di permanenza in Università. Saranno anche segnalati dodici giovani che si sono classificati immediatamente a ridosso dei due premiati.

Nella stessa occasione è stata premiata Valentina Garonzi, vincitrice del concorso organizzato dall’Associazione  “Scrivi un articolo tratto dalla tua tesi”.