Maestre vincono anche i ricorsi individuali: ora basta con le aule di tribunale

Come era facile prevedere, dopo la vittoria delle cause pilota promosse con le organizzazioni sindacali, le maestre hanno vinto anche le cause individuali. La linea dura del Comune è stata sconfitta ma non c'è nulla di cui gioire, c'è soltanto da sperare che il tema dell'istruzione abbandoni una volta per sempre le aule dei tribunali e ritorni ad essere discusso nelle sedi opportune nel segno del dialogo e del confronto. La ricerca dello scontro con le maestre è stato un gravissimo errore di metodo ed un esempio di cattiva amministrazione da parte di questa giunta. Rispettare la scuola e l'istruzione significa capire che il benessere del personale si riversa direttamente sulla qualità del servizio offerto, dunque sui bambini e sulle famiglie. 

La segretaria cittadina Pd
Orietta Salemi

I consiglieri comunali Pd
Elisa La Paglia e Luigi Ugoli