Laura, non sei sola! La solidarietà delle Donne Democratiche e della redazione di Radio Popolare Verona

Ancora violenza contro le donne talmente endemica da non poter essere nemmeno più denunciata come emergenza e talmente trasversale ad ogni ceto sociale da rendere sarcastisca l’idea che il possesso di una laurea possa cancellare l’idea primitiva, in troppi maschi, del possedere la vita di quella che considerano "la propria donna".
Laura Roveri,  25enne di Nogara, donna attiva politicamente nel PD, donna impegnata contro la violenza sulle donne, non ha potuto salvare se stessa, è stata infatti accoltellata dal fidanzato, Enrico Sganzerla, commercialista 42enne di Cerea. Il fatto è avvenuto in una discoteca di Vicenza, lui è stato arrestato, lei è all’ospedale.

Tutta la redazione di Radio Popolare Verona sottoscrive e si unisce al comunicato, che pubblichiamo in calce, delle Donne Democratiche di Verona.

Tante le parole già dette sulla brutale aggressione di Lucia da parte di Ciccolini, oggi che ad essere colpita è Laura, una donna a noi vicina, che milita nel nostro partito, la rabbia e lo sgomento  sono ancora più forti. Come evitare tutto ciò?  

La legge su femminicidio che prevede pene più severe e anche fondi per un'azione culturale di contrasto non basta, il cambio culturale di cui abbiamo bisogno necessita di impegno collettivo costante di cui tutti e tutte dobbiamo farci carico, questo sia anche un appello agli uomini.

Questa è l’unica strada percorribile, quella di incidere sulla cultura del rispetto dell’altro e altra, per imparare a stare nella relazione riconoscendo nell’altro e altra "l'altro da noi", da amare e non possedere, uscendo dagli stereotipi sui ruoli di donne e uomini, dai pregiudizi e dalle generalizzazioni. Prendendo le distanze da chi nella vita, nel lavoro, nella politica vuole prevaricarci, con ogni forma di violenza, il terrore di poter vivere un'altra perdita come fu di Lucia ci ha fatto toccare con mano una grande paura ieri, siamo felici che Laura sia fuori pericolo, la aspettiamo a braccia aperte fuori dall'ospedale per continuare insieme a cambiare in meglio il luoghi dove viviamo.

Verona è dotata di strumenti .

Conferenza donne democratiche 
Portavoce Cinzia Perusi
Elisa La Paglia
Alessia Rotta 
Orietta Salemi