La Regione Veneto approva il regolamento che limita l’utilizzo dei fitofarmaci nelle aree urbane e vieta gli erbicidi

La Giunta regionale del Veneto ha approvato l’1 agosto un importante provvedimento in materia di prodotti fitosanitari. “Nell’ottica di ridurre l’utilizzo dei principi attivi dei fitofarmaci – ha spiegato l’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan – sono stati messi nero su bianco una serie di indirizzi per un corretto impiego delle sostanze fitosanitarie, proponendo un protocollo tecnico e un regolamento comunale adottabile da tutti i Comuni del Veneto, applicabile nelle aree pubbliche e private frequentate dalla popolazione quali parchi, giardini, aree verdi e confinanti con plessi scolastici, aree cimiteriali e in prossimità a strutture sanitarie individuando preliminarmente le aree frequentate dalla popolazione.

L’articolo 11 della proposta di regolamento comunale, inoltre, vieta l’uso degli erbicidi, obbligando gli operatori a eseguire pratiche alternative al diserbo chimico, salva eventuale deroga approvata dai Sindaci.

Il regolamento e il protocollo tecnico saranno utilizzabili dai Comuni il giorno dopo la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto, previsto entro due settimane a partire dal primo agosto.