Il senatore poetico: Mario Luzi

Venerdì 12 febbraio alle 15,30 presso il centro civico Nicola Tommasoli in via Perini 7-B.go Santa Croce-Verona  l’Università itinerante Auser di B.go Ve (Vr) e il Collettivo CulturaleTambien presentano il seminario Il senatore poetico: Mario Luzi a cura di Giorgio Maria Bellini.

Il poeta Mario Luzi sviluppa la sua opera in un primo periodo influenzato dalla poetica di Stéphane Mallarmé. Risale al 1935 la prima raccolta “La barca” alla quale segue nel 1940 “Avvento notturno”, testo esemplare dell’ermetismo fiorentino. Prosegue con un percorso che investe il mondo in espansione economica post bellica dove trova forza la difesa dei valori poetici con la raccolta “Nel magma” (1963).
Il tema che domina nella produzione di Mario Luzi è la contrapposizione fra tempo ed eternità, fra individuo e cosmo, dove alla fine vince l’individuo come dimostra la sua  terza e ultima fase di produzione, protesa al ricordo dell’infanzia e al quotidiano.

L'Università itinerante/AUSER di Verona per la zona di Borgo Venezia, per l'anno accademico 2015- 2016 propone  un ricco calendario di iniziative coordinate dal Collettivo Culturale Tambien.
Gli incontri si svolgono nei pomeriggi di venerdì dalle 15,30 alle 17,30 presso il Centro Civico Nicola Tommasoli in Via Perini 7, Borgo Santa Croce.