Il Ruggito del Balletto Civile inaugura la sezione danza de L’altro teatro

Il Ruggito di Michela Lucenti e Maurizio Camilli nell’esecuzione del Balletto Civile è il primo appuntamento della sezione danza della rassegna L’altro teatro organizzata dal Comune di Verona in collaborazione con Arteven (Circuito Teatrale Regionale). L’appuntamento è venerdì 5 febbraio alle 20.45 al Camploy.

Ambientato in un centro commerciale, Ruggito mostra le vite parallele che ogni giorno vi si affacciano incastrandosi tra loro e cercando di alzare la testa nel tentativo di replicare al proprio scriteriato destino. Tra i personaggi un clown di strada deluso, una donna delle pulizie, un barista, la caporeparto che controlla tutto, una donna vestita di nero, un cliente del sexy shop. La compagnia, che ama definirsi un “collettivo nomade di performers”, ha attualmente la residenza artistica presso la Fondazione Teatro Due di Parma ed ha come direttore artistico Michela Lucenti.

A interpretare Ruggito saranno Maurizio Camilli, Ambra Chiarello, Mirko Lo Piccolo, Michela Lucenti, Alessandro Pallecchi e Giulia Spattini

Disponibile un abbonamento a soli 40 euro per assistere a questo e ai successivi quattro spettacoli di danza in programma nel’arco di due mesi. La sezione dedicata al balletto proseguirà il 19 febbraio con ErsiliaDanza che proporrà De Rerum Natura di Laura Corradi. Sarà la volta, l’11 marzo, del Teatro di Brest con Wilder Tanze di Lucie Eidenbenz, Le baiser di Marie Coquil e Il senso delle cose sta dietro la polvere di Monica Secco. Il quarto appuntamento sarà il 18 marzo con la Compagnia Simona Bucci interprete di Enter Lady Macbeth della stessa Bucci. A chiudere la sezione danza sarà, l’8 aprile, la Compagnia Abbondanza Bertoni con I dream di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni.

Su proposta dell’Associazione disMappa e con la collaborazione del Comune di Verona, il Teatro Camploy promuove le proprie attività artistiche e culturali rendendo più semplice la partecipazione del pubblico con disabilità. 

prezzi danza
intero                                  € 14,00
ridotto over 65                      € 12,00
ridotto under 30                   € 10,00
abbonamento
ai cinque spettacoli          € 40,00

Prevendita tramite circuito GETICKET (numero verde sportelli Unicredit Banca abilitati 800323285) e CALL CENTER (tel. 848002008). Biglietti on line su www.geticket.it e su www.arteven.it. Servizio biglietteria anche presso BOX OFFICE (via Pallone 16 tel. 0458011154) e in teatro dalle ore 20.00 di venerdì 5 febbraio.
Abbonamenti in vendita solo in teatro e presso Box Office.