Il Melograno: mancata inclusione di AIED nella Consulta della Famiglia un’occasione persa

Il Melograno Centro informazione maternità e nascita di Verona, dal 1981 accanto a chi sceglie di mettere al mondo figli, ritiene che la mancata inclusione di AIED nella Consulta della Famiglia sia un’occasione persa, perché la risposta di senso di un organismo come la Consulta sta proprio nella capacità di accettare e comprendere la varietà delle esperienze e dei bisogni di tutti.

Lo stare accanto alle famiglie veronesi ci ha insegnato che il tema della maternità porta con sé fatiche che ognuno deve poter affrontare con consapevolezza e con strumenti di scelta. In questi anni abbiamo spesso collaborato con AIED in progetti realizzati proprio nell'ottica di fornire informazioni ai futuri genitori, per promuovere una maternità e una paternità responsabili, la salute delle future famiglie, delle coppie e della donna.

Come sottolinea l’Avv. Luciani nell’introduzione all’opuscolo della Consulta “promuovere la famiglia oggi significa confrontarsi con tutte le contraddizioni che la nostra società ha sviluppato nel processo di evoluzione che l’istituto familiare sta vivendo da cinquant’anni”.

Questa ad oggi al di là degli schematismi è un bisogno reale e concreto: una società che accolga, che stia accanto, che faccia rete, confrontandosi con tutte le possibili espressioni di autodeterminazione, rimanendo legittimamente nell’ambito del diritto sancito dalla legge.

Il direttivo de Il Melograno
Silvana Cappellaro, presidente