Il Comitato a salvaguardia dell'uso pubblico dell'Arsenale

Dal comunicato di Comitato Arsenale

Il Comitato Arsenale invita la cittadinanza ad informarsi martedì 28 giugno, alle ore 17,30, presso la sala Marani di Via de Lellis, sulla proposta di Italiana Costruzioni per l'Arsenale di Verona. A fine marzo, Italiana Costruzioni, una grande impresa specializzata di Roma, ha presentato all'Amministrazione comunale di Verona una propria proposta di progetto per la sistemazione e l'uso dell'Arsenale di Verona. L'impresa destinerebbe per la sistemazione 44 milioni di euro, mentre chiederebbe all'Amministrazione comunale 12 milioni, e il diritto di gestire l'intero Arsenale per i prossimi 50 anni. La destinazione d'uso proposta è definita in modo alquanto generico, ma dovrebbe essere prevalentemente commerciale con alcune parti di direzionale ed un centro congressi.
Secondo il comunicato del Comitato Arsenale, sulla base delle pur scarne notizie fatte filtrare a mezzo stampa e delle dichiarazioni di alcuni assessori, l'Amministrazione comunale sembra essere sostanzialmente favorevole alla proposta, pur ritenendo opportuna qualche modifica.
Non ha però preso, fino ad oggi, posizioni formali al riguardo. Negli ultimi anni, lo spazio dell'Arsenale è stato usato, spontaneamente e felicemente, dai veronesi. Comitato Arsenale critica invece l'incuria dell'Amministrazione Comunale, che ne ha provocato il degrado.
Ritiene inaccettabile la privatizzazione di tutto il complesso per 50 anni.
Critica inoltre che Italiana Costruzioni si permetta di condizionare il dibattito sul destino di questo bene pubblico, interpellando direttamente i veronesi, senza che l'Amministrazione si sia ancora pronunciata al riguardo. Non dovrebbe essere un privato, con forti interessi economici, ad informare e consultare i cittadini.
L'amministrazione, prima di assumere decisioni così impattanti sulla vita sociale della città, dovrebbe informare e consultare i cittadini.
Il Comitato spera sarà consentito il contraddittorio nell'incontro di martedì,organizzato da Abitare Borgo Trento Onlus.
Se così non fosse, organizzerà in tempi brevi un altro incontro per illustrare non solo la negatività per i veronesi della proposta di Italiana Costruzioni, ma soprattutto altre alternative serie e concrete. Tra queste, la proposta del Comitato Arsenale stesso, di restauro e riutilizzo dell'Arsenale, prevedendolo ad integrale uso pubblico.