I Lavori ai Tempi del Colera, i giovani e il mondo del lavoro alla Festa in Rosso

Ieri sera con l'intervento di Paolo Ferrero segretario nazionale di Rifondazione Comunista ha avuto inizio l'edizione 2015 della Festa in Rosso in svolgimento presso l'area verde di Quinzano, di fronte alle piscine Santini.
Il programma per giovedì 3 settembre alle 20 propone un dibattito sul tema dell'inserimento giovanile nel mondo del lavoro dal titolo: I Lavori ai Tempi del Colera nel periodo più duro del neoliberismo, attività economiche diverse, tra esperienza di senso e materialità della vita.
Lucia Bertell, Michele Bottari ed Antonio Nicolini della Rete di economia solidale "Le Matonele" ne parlano con: Gianluca Artoni (agricoltore), Roberta Camerlengo (libraia), Silvia Caucchioli (avvocata), Barbara Crea (allevatrice e caseificatrice) ed Antonia De Vita (filosofa e ricercatrice).
Alle 21.45 nello spazio per la musica è prevista l'esibizione del gruppo Cafè Desordre (Psyco-Folk) quartetto con evidenti influenze cantautorali, jazz, psichedeliche e progressive anni '70, improvvisazioni strumentali e testi ironici in italiano.

La festa offre una fornita libreria, lo stand di solidarietà con Cuba, gli altri stand enogastronomici a cominciare dalla cucina con le sue gustose pietanze, dall'osteria con i vini doc ed il lavarello alla brace e la birreria.
Sono pure presenti i banchetti delle associazioni e dei prodotti artigianali.