Hostaria, festa della vendemmia e del vino di Verona

Grande attesa per la prima edizione di “Hostaria”, il nuovo festival del vino di Verona che animerà il centro storico nei giorni 16, 17 e 18 ottobre, un'occasione speciale dove i partecipanti potranno degustare più di 300 vini proposti da 80 cantine veronesi in una speciale atmosfera di convivialità e creatività artistica.

Attraverso un percorso lungo 3 chilometri il pubblico partecipante potrà degustare vini eccellenti dentro un opera d’arte, dove la cultura del vino diventa esperienza ed emozione, divertimento e partecipazione.

Per la prima volta saranno insieme le migliori cantine veronesi provenienti dalle zone di produzione del Valpolicella, del Custoza, del Bardolino, del Lugana, del Soave e del Durello. Nel percorso anche 4 Hostarie gastronomiche dove si potranno assaporare le tipicità della terra scaligera (il risotto all’isolana, i tortellini di Valeggio, gli gnocchi di malga della Lessinia, le polentine, la pasta artigianale e il formaggio Monte Veronese).

In Piazza San Zeno verrà allestita “L’Hostaria degli ospiti” che in questa prima edizione accoglierà una decina di cantine delle Colline Moreniche del Garda e Terre Verdiane, oltre a tipiche specialità gastronomiche di quel territorio.

L’organizzazione del festival del vino è curata dall’Associazione Culturale “Hostaria Verona” in collaborazione con il Comune di Verona, ed il supporto logistico delle aziende partecipate Amia, AGSM e Acque Veronesi.

Aderiscono al Festival anche una cinquantina di esercizi pubblici del centro storico, ristoranti ed osterie , che nei giorni del festival prepareranno specifici menù e aperitivi dedicati alla tradizione veronese.

Il costo del biglietto è di 15 euro e comprende 10 degustazioni più il bicchiere celebrativo. C'è un tetto massimo di biglietti a disposizione per cui è consigliato l’acquisto anticipato rivolgendosi a Verona Box Office, tel 0458011154.

Informazioni sul sito www.hostariaverona.com