Home Festival: Dopo il Sold Out di ieri al via l’ultima serata

HF2015

Cancelli aperti per la Fiera del Disco, in Dogana già si corre: ci sono i podisti della Moon Run, ma anche i fan dell’Holi – Il festival dei colori. Il founder, Amedeo Lombardi: “Superato il test del pagamento, dal 2016 l’Home farà concorrenza ai grandi Festival Europei”

 

L’emozione è stata fortissima, ieri pomeriggio, quando sui social network è stato dato l’annuncio: per la prima volta l’Home Festival ha registrato un sold out in prevendita. I siti internet di ticketing hanno bloccato la vendita, l’organizzazione ha tenuto aperta solo una slot di qualche centinaio di prevendite per evitare problemi di ordine pubblico in caso di arrivi di persone senza biglietto. In molti sono arrivati, ma non è stato possibile farli entrare. Alla fine, in un’area Dogana mai così superba, si sono accalcate oltre 30.000 persone. Uno spettacolo anche per gli occhi, e le immagini dei droni dall’alto sono l’emblema massimo.

Il resto è la narrazione di un popolo gioioso e colorato. I live, gli spettacoli, gli show di un programma capillare e diffuso tra i palchi principali e i mille dettagli dell’area, dove ogni aspetto – dal cibo alla sicurezza – è stato curato al dettaglio. Dopo una notte insonne, il founder Amedeo Lombardi ha già una certezza. Se c’erano timori per questa “edizione zero” col ticket a pagamento, allora sono finiti. “Abbiamo registrato un numero di presenze superiore alle aspettative, e manca ancora un giorno”, dice. “L’anno prossimo l’Europa dei Festival inizierà sul serio a guardare a Treviso, siamo determinati ad alzare l’asticella ancora”.

Nell’attesa, si rinvia al sito www.homefestival.eu per i dettagli della giornata di oggi. Da segnalare la presenza sul main stage di Fedez, destinato a far scalpore, ma anche l’arrivo a Treviso di Holi-Il festival dei colori, un evento che arriva dopo il successo del Colors Splash Party di ieri notte.