Grazie Gianni

Gianni Burato ci ha lasciato sabato mattina. Caloroso, curioso, ironico, sferzante e provocatore Gianni Burato lascia un'impronta indelebile nella storia della nostra città. Lo voglio ricordare come uno dei protagonisti principali di quella splendida stagione in cui Verona Infedele diede gran filo da torcere al malaffare beghino della politica e della curia veronese.

Recentemente fu protagonista delle iniziative a sostegno dei disegnatori della rivista Charlie Hebdò, trucidati a Parigi in gennaio. 

Gianni Burato era amico e sostenitore di Radio Popolare Verona. Negli anni molti suoi disegni hanno contribuito a sostenere economicamente la nostra emittente. 

Grazie Gianni.