Furto alla Casa della Pace di Verona

I ladri hanno fatto una visita inaspettata alla Casa della Pace di Verona, in Via Enna 12 in Borgo Nuovo. I malfattori  hanno portato via l'unica cosa che l'associazione per la Pace tra i Popoli, che gestisce la casa, possedeva: un video proiettore e delle casse acustiche prestate da un sostenitore.
La tristezza e la delusione suscitate dal gesto,  hanno trovato conforto grazie alla generosità  degli amici del CentroInsieme Onlus, l'associazione di volontariato, che a Scampia, gestisce il preziosissimo doposcuola per i bambini e le bambine delle Vele. L'associazione infatti, ha regalato un nuovo proiettore e l'amico che aveva prestato le casse non le ha volute indietro. Insomma grande solidarietà da parte di tutti per il furto  subito.

Il furto, non ha interrotto, né rallentato le attività dell'associazione per la Pace tra i Popoli che, da poco, ha consegnato il vestiario raccolto per i terremotati e adesso prosegue  l'azione di sostegno raccogliendo alimenti a lunga conservazione come pasta, scatolette di fagioli, tonno, salsa, latte  ma  anche cibo per cani e gatti.  Si cercano anche deumidificatori, in molti infatti vivono nei  container dove il tasso di umidità è altissimo.
I tempi della raccolta sono strettissimi  alimenti e deumidificatori servono entro il 10 dicembre.