Fuori Casapound da Veronetta

Una presenza numerosa e tranquilla ha caratterizzato il presidio antifascista di ieri sera a piazza S. Toscana. Il presidio è stato convocato dopo aggressione dello scorso 23 settembre. Da quando Casapound ha aperto una sede a Veronetta sono aumentate le aggressioni e le intimidazioni nei confronti di antifascisti e stranieri.

Le ragazze ed i ragazzi presenti ieri al presidio hanno ribadito con forza che loro non si lasceranno intimidire.

Chiarissime le richieste ribadite sullo striscione principale: Fuori i fascisti dalle città, fuori Casapound da Veronetta.

Anna Pasetto