Fermiamo le stragi nel Mediterraneo, fiaccolata in Piazza Brà

CGIL - CISL - UIL di Verona invitano la società civile, le forze sociali, politiche e gli studenti a partecipare alla fiaccolata di VENERDI’ 11 OTTOBRE 2013 alle 18,30 in Piazza Brà.

Serve vera governance e collaborazione con i Paesi del Mediterraneo per prevenire queste tragedie. La tragedia al largo di Lampedusa, dove è affondato un barcone con a bordo 500 profughi, sta assumendo proporzioni apocalittiche con centinaia di morti che vanno ad aggiungersi alle altre ventimila vittime dei viaggi della speranza nel Mediterraneo negli ultimi 25 anni.

CGIL, CISL, UIL esprimono sincero cordoglio alle famiglie. Il cospicuo numero di vittime dimostra il fallimento delle attuali politiche portate avanti al livello comunitario e nazionale.

La nuova governance delle migrazioni richiede un cambio di visione: dal costosissimo contrasto all'immigrazione illegale ad un sistema efficiente di orientamento e controllo dei flussi migratori, tramite la creazione di nuovi canali di emigrazione legale, in collaborazione con i paesi del mediterraneo.

Io vedo che, quando allargo le braccia, i muri cadono.Accoglienza vuol dire costruire dei ponti e non dei muri.  (Don Andrea Gallo)