Expo 2015, TTIP e ruolo delle istituzioni europee nel Mediterraneo

La Gioventù Federalista Europea, tramite il suo gruppo universitario all'interno dell'Ateneo veronese Universitari per la federazione europea, ha organizzato un convegno sulle tematiche di Expo, TTIP e ruolo delle istituzioni europee nel Mediterraneo per l'accesso alle risorse.

Il convegno si terrà giovedì 25 giugno nell'aula T1 del Polo Zanotto in Viale dell'Università n.4, dalle 14,30 alle 17,30.

L'evento, intitolato Expo 2015, il TTIP e la sfida di un piano europeo per  la cooperazione alimentare nel Mediterraneo, ha ricevuto un contributo dall'Università di Verona e ha ottenuto i patrocini del Comitato
scientifico del Comune di Milano per Expo 2015, del Dipartimento di Scienze economiche dell'Università di Verona, del Centro di Documentazione europea dell'Ateneo veronese e dell'ufficio Europe Direct della Provincia di Verona.

Porterà i saluti al convegno Adriana Cavarero, ordinaria di Filosofia politica all'Università di Verona, e dopo l'introduzione di Gianluca Bonato (Segretario Gfe Veneto), sotto il coordinamento di Riccardo Vecellio Segate, studente ISPI in European Affairs e Responsabile delle relazioni esterne della Gfe Verona, interverranno Nicola Galetto, ad della startup innovativa "QuiCibo S.r.l.", Laura Fregi, Vice-direttrice
dell'African Summer School, Giacomo Biraghi, Media and Digital PR Manager di Expo S.p.A., Riccardo Fiorentini, associato di Economia politica all'Università di Verona, e Isolde Quadranti, Direttrice del Centro di documentazione europea dell'Università. Concluderà il convengo Giorgio Anselmi, Presidente nazionale Mfe.