Estate teatrale veronese: Camping paradise

Venerdì, 18 Luglio, 2014 - da 21:15 a 23:00
Sabato, 19 Luglio, 2014 - da 21:15 a 23:00

Nell’ambito dell’Estate Teatrale Veronese (manifestazione organizzata dal Comune di Verona) secondo appuntamento con la danza al Teatro Camploy il 18 e 19 luglio alle 21.15: in scena, in prima nazionale, Camping Paradise di Laura Corradi nell’interpretazione di Ersiliadanza.
«Con Camping Paradise – spiega Laura Corradi – siamo catapultati nella quotidianità. È uno spaccato ironico di vita estiva nel campeggio di una località marina, una struttura che scandisce il regolare alternarsi di giorni e notti. Una donna sensibile e abitudinaria affronta da sola la sua vacanza, che sempre dovrebbe essere bella, gratificante, rilassante, ricostituente. Il vero relax però non arriva: fermare il corpo infatti non vuol dire fermare anche la mente e lasciarsi tutto alle spalle».
In questo luogo sinistro e inquietante dove il cellulare non ha campo e le poche telefonate che riesce a fare sono interrotte, il sole non c’è. Inoltre i vicini di tenda la disturbano con i loro continui litigi e la vicina s’insinua nella vita della protagonista creando scompiglio. Quest’ultima arriva addirittura a essere una presenza costante nei sogni della vacanziera solitaria e prende le sembianze – riprendendo le parole della regista – «di una compagna di viaggio e complice preziosa, con cui muoversi in atmosfere irreali e misteriose, che si ripresenta puntuale ogni notte dando vita a viaggi onirici così ricorrenti che diventano la vera vacanza tanto voluta. La danza è eccentrica e avventurosa e i corpi – conclude Laura Corradi – si mescolano agli oggetti quotidiani del bravo campeggiatore e tra grovigli di sentimenti vecchi e nuovi nascono relazioni complicate e improbabili».
L’ideazione, la coreografia e la regia sono di Laura Corradi. Le interpreti sono Midori Watanabe (anche assistente alla coreografia) e Chiara Guglielmi. Le musiche, composte appositamente per questa rappresentazione, sono di Fabio Basile, il disegno luci e l’allestimento scenico sono di Alberta Finocchiaro, i costumi di Veronica Nieddu. Lo spettacolo è prodotto dall’Estate Teatrale Veronese con il sostegno di MiBAC – dipartimento dello spettacolo e della Regione del Veneto-Arco.
Formatasi a Parigi con alcuni dei maggiori esponenti della coreografia d’avanguardia francese degli anni Ottanta e Novanta e con Carolyn Carlson, Laura Corradi frequenta successivamente la Folkwang Hochschule di Essen Werden in Germania sotto la direzione artistica di Pina Bausch. Al suo rientro in Italia fonda Ersiliadanza con cui partecipa a prestigiosi festival come Oriente e Occidente, Romaeuropa Festival, Spoleto, La Versiliana, Torinodanza, Vignale Danza e Incontroazione e con cui compie diverse tournée all’estero.

Biglietti: posto unico 10 euro