El Capitan Folk Festival @ Verona - Spazio Canarin

Domenica, 24 Aprile, 2016 - da 12:00 a 23:45

BogOn presenta:

★★★★★★★ EL CAPITAN FOLK FESTIVAL 2016 ★★★★★★★

E' una festa popolare, fatta di musica e cibo tradizionale, arte e teatro per tutte le età.
E' una festa per lanciare il premio per la musica popolare "Roberto Rizzini".
E' una festa ispirata dal ricordo del nostro amico "Bobbi", che a fine aprile avrebbe compiuto gli anni.

►►► CONCERTI
♪ ♫ ♪ Contrada Lorì ♪ ♫ ♪
♪ ♫ ♪ Galaverna ♪ ♫ ♪
♪ ♫ ♪ I Precipito ♪ ♫ ♪
♪ ♫ ♪ The Aroostercrats ♪ ♫ ♪
♪ ♫ ♪ Mosaika Orchestra Multiculturale del Baldo Garda ♪ ♫ ♪
♪ ♫ ♪ Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar ♪ ♫ ♪

►►► TEATRO E DANZA 
Compagnia di Ilse: presentazione di "Storia di una madre", tratto dalle fiabe di H. C. Andersen.
Antony Risi e Clara Caraffini: lettura animata de "il Colombre. Una storia di mare" tratto da Dino Buzzati.
Beatrice Bresolin e Claire Meguerditchian: danza contemporanea FlashBack. Coreografia a rovescio.

►►► ARTE
Alce rossa: http://www.alcerossa.com/
Antony Risi: https://antonyrisi.wordpress.com/
Pittura dal vivo di Marco Paci: http://marcpax.blogspot.it/
Visual art a cura del Bridge Film Festival - BFF

►►► ANIMAZIONE
Hermete Cooperativa Sociale Onlus: Ludobussino e animazione per bambini.
Associazione Le Fate onlus: Laboratorio di giocoleria e circo.
Ops Clown – Onlus per il Sorriso: www.opsclown.it
Pola Fire Show

❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉

INGRESSO:
5 € prima delle ore 18 con free drink di benvenuto.
7 € dopo le ore 18 con free drink di benvenuto.
Minori di 10 anni: gratis.

APERTURA con PRANZO POPOLARE e la Contrada Lorì.
Per una questione organizzativa, vi invitiamo a PRENOTARE IL PRANZO registrandovi qui: www.el-capitan-folk-festival-2016.eventbrite.it 
Il menù del pranzo include primo+secondo+bevanda al costo di 10 euro e sono previsti menù dedicati a bambini, vegetariani e vegani. In alternativa, è possibile ordinare in loco i piatti offerti singolarmente.

Servizio bar durante tutta la giornata.

Il ricavato finanzierà il premio "Roberto Rizzini" per la musica popolare.
L'evento si svolgerà anche in caso di maltempo.
Capienza massima 500 persone.

❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉

TRASPORTI: 
Via Galilei: BUS 93.
Porta Vescovo: Stazione dei TRENI e BUS 90, 91, 92 e 98.

PARCHEGGIO BICICLETTE interno.
AREA BIMBI all'aperto e animazione.
Struttura interamente accessibile alle persone con disabilità.
Mappa: https://goo.gl/maps/xU8baiFp8Ku

❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉
IN COLLABORAZIONE con:
Canarin
Reverse
Osteria La Mandorla
TASI
Lavorazione carni e salumi Marani: http://mariomarani.wix.com/marani

MEDIA PARTNERS:
INeedRadio Funkhaus
Radio Popolare Verona

❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉

L'evento non è in alcun modo finanziato da organizzazioni commerciali, religiose o da partiti politici.

❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉❉

▷▷▷ Contrada Lorì: Musica e canzoni popolari in dialetto veronese e veneto.

Reduce dal "successo" dell'album d'esordio Doman l'è festa (2014), la Contrada più amata dai patiti del neofolk nel 2015 dà vita a Eviva il mar, nuovo volume di canzoni tradizionali ma moderne. Questa volta però gli abitanti di questo caratteristico quartiere musicale veronese hanno voluto celebrare l'unico elemento naturale di cui la natura ha deciso di privarli: il mare. L'antica città di Verona infatti, pur attorniata da lussureggianti colline, splendidi laghi, vaste pianure e alte montagne, si riconosce in un ipotetico gemellaggio con Asti di Paolo Conte. Ebbene sì, perché anche a Verona i gamberoni rossi rimangono solo un sogno e anche ai veronesi il mare, quello che si muove anche di notte e non sta fermo mai, gli fa un po' paura. Fa paura anche ai Contrada Lorì che di fronte al mare rimangono con la faccia un po' così e con l'espressione un po' così. Da ciò è nata l'idea di trasferirsi in Calabria per registrare Eviva il mar. Sì, avete capito bene, in Calabria! Nella sede staccata contradaiola di Coccorino (Vibo Valentia) sono nate quindi canzoni che sanno sì di polenta, ma di una polenta con nduja un po' iodata, per così dire.

VIDEO: 
https://www.youtube.com/watch?v=Nxs9pjtMK50
https://www.youtube.com/watch?v=gJRv1BFTixA
https://www.youtube.com/watch?v=MEq4xUsU0so

http://contradalori.wix.com/sito

▷▷▷ Galaverna: Folk prog nordico.

Galaverna è un progetto acustico assolutamente sperimentale, con l'intento di esplorare nuove sonorità pescando dal folk scandinavo, dal progressive dei 70, dal post rock, dal cantautorato e dalla musica classica. Il risultato è però un suono coerente, compatto, originale e per questo innovativo. Sarete trasportati tra atmosfere oniriche e fortemente evocative, nelle foreste della tundra e su mari ghiacciati

VIDEO: 
https://www.youtube.com/watch?v=9T2G8CmCMh4
http://youtu.be/kef8HP0i-yw
http://youtu.be/FXDXin2xKzY

https://soundcloud.com/galaverna-1

▷▷▷ I Precipito: Freakypop.

Precipito è una band autoprodotta nata lo scorso anno. Il genere freakypop unisce in sè molteplici sonorità, tra il raggae sciallato e il punkettino spinto, passando tra elettriche sonorità, sintetizzatori viaggianti e chitarrine cantautorali. La band nasce tra le lande desolate della zona industriale veronese, dove in una casa abbandonata, cinque aitanti musicisti si riuniscono a suonare vecchie canzoni italiane, sotto la protezione del loro maestro spirituale, Franco Califano. I Precipito iniziano così, immediatamente, a creare musiche e testi, che sfoceranno in scanzonate canzoni. Sul loro canale, PrecipiTube, il primo giorno di primavera del 2016, è uscita "Lampadina" loro prima traccia, registrata per la PrecipitoRecords. E' disponibile in Free Download dal loro sito ufficiale. Precipito è una sintesi di sperimentazione sonora, tra ukulele, suoni sintetizzati, batterismi Saccomanni, schitarratine alla Bomber, Boni bassi boni e Gelidi virtuosismi tastieristici. Fedeli alle vecchie tradizioni, confezionano suoni sintetici come un contadino produce il proprio gelato. Li potete sentire ovunque, anche sul vostro terrazzo. 

VIDEO:
https://www.youtube.com/watch?v=82nUQyimRuc
https://www.youtube.com/watch?v=Ri_X4dQCMn4

www.precipito.com

▷▷▷ The Aroostercrats: Folk tradizionale americano e celtico. 

Più che un duo, una dinamite, una scarica di energia al ritmo di un folk americano e celtico che va giù bene come le sorsate di birra! La forza della loro musica sta nel trasmettere all'ascoltatore l’atmosfera intima che si può percepire in un pub irlandese, con davanti un boccale di birra e una band di folk tradizionale che suona seduta al tuo tavolo. Correva l'anno 2009 e Mark Pagnozzi australiano trapiantato in Italia e Lukasz Kurowsky polacco, frequentano lo stesso insegnante di violino. I due musicisti pur avendo un background musicale diverso si innamorano del folk, contaminandolo con varie influenze. Iniziano quasi per gioco a girare locali, a suonare per strada e in vari festival, Mark voce e chitarra e Lukasz al violino, un duo che dall'Italia ti porta a viaggiare verso i prati della Carolina, verso quell'America della tradizione popolare, ma anche la stessa America che sta riscoprendo le sue radici folk. 

VIDEO: 
https://www.youtube.com/watch?v=9YoYDZFlcLw
https://www.youtube.com/watch?v=6Qitf7dODsk
https://www.youtube.com/watch?v=vcSChNv3O_Q

www.thearoostercrats.com

▷▷▷ Mosaika Orchestra Multiculturale del Baldo Garda: World music multietnico dalle mille sfumature.

Le arti della musica e della coralità come dialogo tra le culture è l’idea che ha ispirato i musicisti Marco Pasetto e Tommaso Castiglioni, insieme con il BaldoFestival, l’Ufficio Stranieri dell’USSL 22, la Rete Tante Tinte e il Cestim di Verona. È nato così un ensemble di persone immigrate e italiane. I canti della Guinea Bissau con quelli finlandesi, i temi popolari sefarditi con le melodie cingalesi, le composizioni degli stessi musicisti dell’orchestra. Ed ecco risuonare i colori, i profumi, le sonorità e i volti del mondo.

VIDEO: 
https://www.youtube.com/watch?v=8e55UFZjmvo 
https://www.youtube.com/watch?v=XzeW83oFjI4

▷▷▷ Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar: Balkan Gipsy da Bologna (dal 2010).

Straordinario progetto di musica gitana ideato e realizzato da Eusebio Martinelli,virtuoso trombettista emiliano. Ha collaborato negli anni con Negramaro, Demo Morselli Big Band, Modena City Ramblers, Mau Mau, Saule, ecc.. suona dal 2006 nella band di Vinicio Capossela. Si presenta con la sua "Gipsy Orkestar" (gli special guest in formazione suonano con artisti quali Goran Bregovic, Shantel, Mau Mau, Modena City Ramblers). Il caratteristico sound è una contagiosa miscela di musica tzigana e balcanica,ormai conosciuto come "Gipsy Turbo all'Italiana". Dopo "Gazpacho",è uscito nel 2014 il secondo album "APOLIDE" distribuito da CDBaby.

VIDEO: 
https://www.youtube.com/watch?v=MuP18FIQ8zo
https://www.youtube.com/watch?v=w5CF8uU85y8
https://www.youtube.com/watch?v=KVRiq8zaqLQ

www.eusebiomartinelli.com

... e altro ancora !!