DomenicAcustica @Radio Popolare Verona - 6 Aprile EMMANUELLE SIGAL ENSEMBLE & CAFE' DESORDRE

Radio Popolare Verona presenta:                                                                          

DomenicAcustica – 6 Aprile 2014

Tornano gli appuntamenti con la musica live dalla sede di Radio Popolare Verona, in chiave rigorosamente acustica.

Domenica 6 aprile saranno nostri ospiti:

- alle 20.30 Emmanuelle Sigal Ensemble (Gypsy - Bolzano)

- alle 21.30 Cafè Desordre (Psycho Folk - Verona)

per un’intervista-concerto in cui presenteranno gli ultimi lavori.

In Diretta a partire dalle ore 20.30 FM 104.00 a Verona oppure in streaming su: www.radiopopolareverona.com

Per assistere al programma dal vivo nei nostri studi, basta venire in via Croce Bianca 22, a Verona.

L’ingresso è Libero, con tessera annuale di Radio Popolare Verona (5€)

Emmanuelle Sigal Ensemble

La Songwriter Emmanuelle Sigal presenta il suo ensemble gypsy-swing con sfumature jazz. Si sono fondati nel 2013 a Bolzano: Emmanuelle Sigal (songwriter, voce), Maddalena Prinoth (seconda voce), Matthias Pötz (chitarra), Maurizio Riglione (chitarra). Questo ensemble nasce insieme ad una grande amicizia e la loro musica è il collage di diversi esperimenti musicali, fino all’attuale stile, espressione delle loro personalità. Il risultato è l’espressione libera di ogni membro del gruppo, perché la musica va sentita più che imparata, dice Emmanuelle. Il loro stile di vita on the road permette di cogliere nuovi colori e sfumature musicale e farne fonti di ispirazione continua. L’ultimo album è “Songs from the Underground”, 12 brani cantati in inglese e in francese. Tutte le canzoni sono scritte da Emmanuelle e parlano di amore, vita, morte, sogni e momenti di tristezza. Nata in Israele da genitori francesi, Emmanuelle a Bolzano trova terreno fertile per la sua musica. I suoi riferimenti artistici vanno da Paolo Conte a Tom Waits, passando per Gainsbourg, Brassens e Bukowski. Riferimenti altissimi per una ragazza classe 1985, con grande talento e altrettanta voglia di vivere di musica.

https://soundcloud.com/emmanuelle-sigal     https://www.facebook.com/EmmanuelleSigalEnsemble?fref=ts

Intervista-concerto acustico live @Radio Popolare Verona Domenica 6 aprile 2014 ORE 20.30

Cafè Desordre

Il Trio, in bilico tra folk cantautorale a sfumature jazz e atmosfere prog-psichedeliche anni '70, nasce a Verona nel 2008 dall'incontro, due anni prima, tra Andrea Felis (voce, chitarra) e Matteo Del Passo (chitarra, effetti, voce), dal quale emerge subito la sintonia creativa attuale. A completare la formazione, nel novembre dello stesso anno, si aggiunge Marco Gavioli al contrabbasso e voce. 

Nel 2010 la prima fatica, con l'apporto di Gavioli, in uno spettacolo «concept» intenso sulla follia, «Apologia del sedano nel taschino», intreccio di reading di testi noti su improvvisazioni, legati a musiche e testi originali. 

Nel 2011 il 1° premio in un concorso permette di registrare un demo di 4 pezzi: Il Fiore e l'Ortica, La Carovana, La Torre nella Steppa, L'Alchimista. La cura dei testi, delle composizioni e degli arrangiamenti, sempre a 6 mani, volge ben presto alla sperimentazione anche nel canto, arricchito di parti a 3 voci e a cappella. 
Nel novembre 2012 la svolta con l'arrivo di Luca Venturini alla batteria al posto del contrabbasso. Il progetto guadagna subito dinamica e potenza, nonostante, per scelta, la batteria sia ridotta solo ad alcuni pezzi, stile «cocktail drums». 
Il nuovo set live, immediatamente portato a battesimo il mese successivo, consolida la natura non convenzionale del progetto Cafè Desordre, lontano ormai dalle atmosfere intimistiche prima maniera. L'evoluzione naturale riporta il live alla forma-canzone senza tralasciare l'improvvisazione strumentale, con l'unico reading da uno stralcio di Marquez da «Cent'anni di solitudine». 
Nel 2013 l'attività live incrementa e la stessa vena compositiva esplode in nuova linfa e nuovi arrangiamenti, che portano il trio a scegliere il Digitube Studio di Carlo Cantini (Mn) per la registrazione del primo vero album, a Luglio 2013. 
Il disco, registrato e mixato completamente in analogico con strumenti ed equalizzatori originali anni '60, grazie alla magistrale mano di Cantini, acquisisce un suono inconfondibilmente vintage. L'album Cafe Desordre, con 8 tracce, una ghost track e un progetto grafico appositamente studiato, esce il 22 novembre 2013, mese che ricorre nuovamente nella storia del gruppo. 
Il disco è disponibile presso l'Atelier «Smart Revolution», in via Ponte Pietra 21, in centro, a Verona.

http://www.cafedesordre.it

 https://www.facebook.com/pages/Caf%C3%A8-Desordre/139601276181

Intervista-concerto acustico live @Radio Popolare Verona Domenica 6 aprile 2014 ORE 21.30