Domenica 28 ottobre al Cohen Simone Guiducci & Ares Tavolazzi (Area) in concerto

cohenverona

DOMENICA 28/10 ORE 20
Simone Guiducci & Ares Tavolazzi (Area) in concerto Cohen Verona

INGRESSI:
CENA + CONCERTO: 18€
(ANTIPASTO + PIATTO PRINCIPALE + ACQUA + CAFFE'
IL TAVOLO RESTERA' VOSTRO PER TUTTA LA DURATA DEL CONCERTO)
OPPURE
CONCERTO + DRINK: 10€
PRENOTAZIONI WHATSAPP & PHONE: 3473234011

Simone Guiducci chitarre/ guitars
Ares Tavolazzi contrabbasso/bass

Nel recente progetto del chitarrista Simone Guiducci, “SONGS” vanno a confluire brani che provengono da molte tradizioni e contesti differenti con unico denominatore comune : la “struttura canzone”. Quindi del repertorio fanno parte “canzoni” di autori diversi come “Um Anjo” di Egberto Gismonti , “Three views of a secret” di Jaco Pastorius , “Prism” di Keith Jarrett , “Senhorinha” di Guinga, “The secret life of plants” di Stevie Wonder, insieme a brani originali dei membri della band e ad alcune composizioni di grandi della tradizione jazz americana (Duke Ellington, Cole Porter, Horace Silver, Monk fra tutti). L’obiettivo è quello di trasfigurare e rivivificare una serie di melodie immortali, bypassando la loro origine geografica e temporale, lavorando in profondità sugli stimoli provenienti dalla “song” stessa.

Simone Guiducci chitarrista mantovano , anche se nato a Torino nel 1962, inizia l'attività jazzistica negli anni '80 al fianco del clarinettista Mauro Negri. Dopo aver pubblicato, nel corso del 2001, un lavoro integralmente dedicato alla musica di Django Reinhardt ("Django'S Jungle") al fianco del violinista zingaro Florin Niculescu e del fisarmonicista Gianni Coscia, disco giudicato fra i 10 migliori dischi del 2001 nel prestigioso referendum Top Jazz indetto dalla rivista Musica Jazz.
Simone Guiducci realizza nel 2002 due importanti uscite discografiche, una come leader di un quintetto comprendente Ares Tavolazzi, Javier Girotto, Paolo Birro e Riccardo Biancoli, mentre la seconda rappresenta un nuovo capitolo nell'attività discografica del "Gramelot" : un progetto dal respiro internazionale a cui hanno partecipato ospiti come il trombettista Ralph Alessi, il violoncellista Erik Friedlander, la cantante Maria Pia De Vito, il clarinettista Don Byron.
Nel corso degli ultimi 10 anni Simone Guiducci si è esibito , oltre che nei maggiori festivals jazz italiani, in teatri e rassegne in giro per il mondo.

Ares Tavolazzi studia violoncello e contrabbasso al Conservatorio di Ferrara.Ares Tavolazzi
Inizia la carriera di bassista negli anni '60 suonando per la cantante Carmen Villani.
Nel 1969 forma sempre con Ellade Bandini e con il tastierista milanese Vince Tempera il gruppo The Pleasure Machine, con cui incide cinque 45 giri nei tre anni successivi.

Dal 1973 al 1983 nel gruppo storico d'avanguardia Area: insieme a Demetrio Stratos, Patrizio Fariselli, Paolo Tofani e Giulio Capiozzo, registra oltre 10 LP e partecipa a numerose manifestazioni anche internazionali.

Nel medesimo periodo si avvicina alla musica jazz, frequentando l'ambiente jazzistico di New York. Continua in quegli anni l'attività di session man, suonando in alcuni dischi di artisti quali: Mina, Eugenio Finardi, Paolo Conte, Vinicio Capossela e continuando (anche dal vivo a partire dal 1982) la collaborazione decennale con Francesco Guccini.
Nel 1982 partecipa al tour italiano dell'orchestra di Gil Evans, con Steve Lacy e Pietro Tonol  

 

Cohen - Pub, Music & More
via Scarsellini 9 - 37123 Verona
https://www.facebook.com/cohenverona/