Di rassegna in rassegna il Sogno di un uomo ridicolo di Dostoevskij del Teatro Scientifico

Sogno di un uomo ridicolo di Fëdor Dostoevskij, sarà il 6 e 7 luglio alle 21.15 a Forte S. Caterina, Rassegna  Operaforte e il 9 luglio alle 21.15 a Verona, Castelvecchio, Circolo Ufficiali, Terrazza sull’Adige per la Rassegna Povero Teatro.

Il racconto di Dostoevskij, prodotto dal Teatro Scientifico con regia e interpretazione di Francesco Laruffa, è una lucida e possente parabola che va dritta al cuore della natura umana. Il protagonista, la notte in cui decide di uccidersi, si addormenta, "sogna" il suo suicidio e, dopo la morte, un'altra vita su di un pianeta identico al nostro, una sorta di Eden in cui gli uomini vivono in un'armonia assoluta. Ma in sogno accadrà qualcosa che, una volta sveglio, cambierà la sua esistenza.

“Sono partito da un'immagine –dice Laruffa- questa immagine volevo che rappresentasse una costrizione, una impossibilità; e ho provato a realizzarla legando il protagonista ad una sorta di lapide/sudario per tutta la durata dello spettacolo e scegliendo un repertorio sonoro che accrescesse il senso di questa struggente solitudine. La bianca lapide/sudario che spicca nel buio, dalla quale l'Uomo ridicolo fa uscire il suo fiume di parole, diventa un luogo ancestrale, immutabile, metafora dei limiti della condizione umana”.

Lo spettacolo replica a Verona dopo la tournée invernale e sarà presente a ottobre a Torino al Festival  "Il sacro attraverso l'ordinario". Francesco Laruffa lavora da alcuni anni col Teatro Scientifico. Torna a Verona dopo aver concluso le repliche dell’ “Edipo re” al Teatro Greco di Siracusa per la regia di Daniele Salvo, del cui cast faceva parte accanto a Ugo Pagliai, Laura Marinoni, Daniele Pecci.

Sogno di un uomo ridicolo
di Dostoevskij
Verona, Forte S. Caterina, Via del Pestrino - 6 e 7 luglio ore 21.15
Verona, Circolo Ufficiali Castelvecchio, Terrazza sull'Adige - 9 luglio ore 21.15

Info:
Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio
045 8031321 – 346 6319280
http://www.teatroscientifico.com/