Dal profondo di Luca Caserta alla Gran Guardia per Corti a Palazzo

Dal profondo di Luca Caserta, prodotto da Nuove Officine Cinematografiche, sarà proiettato martedì 17 marzo alle ore 17.00 all'interno della rassegna Corti a Palazzo, che si terrà con ingresso gratuito presso il Palazzo della Gran Guardia di Verona (Sala Convegni) a partire dalle 16.00. Sarà l'occasione per vedere il cortometraggio dell'autore veronese, girato interamente in provincia di Verona, presso Villa Pellegrini a Romagnano, e attualmente distribuito negli Stati Uniti con il titolo Out of the Depths dalla IndiePix Films, società americana che ne ha acquisito i diritti in esclusiva.
Liberamente ispirato ai racconti I ratti nei muri di H.P. Lovecraft, La caduta della casa degli Usher di E.A. Poe e al film The haunting di Robert Wise (1963), Dal profondo è una storia dalle venature gotiche, incentrata sulle le ombre nascoste dell’animo umano, che possono talvolta emergere e prendere il sopravvento.

Protagonisti della pellicola sono Davide Bardi e Elisa Bertato, che interpretano una giovane coppia di sposi (Andrea ed Elena), che vanno a visitare un’antica villa appena acquistata fuori città. Nell’edificio regna un’atmosfera strana, che da subito inquieta lei, mentre lui ne è affascinato. Con il passare dei giorni Andrea esplora la casa e il bosco circostante, assumendo atteggiamenti sempre più strani. Qualcosa di terribile, che riposa nelle antiche fondamenta della villa, si sta risvegliando e lascerà un segno indelebile nelle loro vite…
Dal Profondo è stato presentato a vari festival, tra cui il 66° Festival di Cannes 2013 (sezione Short Film Corner) e i Premi David di Donatello 2013.
Tra gli interpreti anche Jana Balkan e Leonardo De Colle. Fotografia di Davide Manca, montaggio di Brunella Perrotta, suono in presa diretta di Tommaso Ferrari, musiche di Lorenzo Tomio, post-produzione video Redigital, post-produzione audio Gruppo Cineaudio, produzione Nuove Officine Cinematografiche. Soggetto, sceneggiatura e regia sono di Luca Caserta.

Gli altri corti proiettati durante la manifestazione saranno: Respiro di Claudio Pelizzer, Qualcuno dice l’Amore di Luca Settimo e Outsiders – Storie dal fiume di Enrico Meneghelli e Sara Pigozzo.

Adamo Dagradi, giornalista e critico cinematografico introdurrà l'evento al quale saranno presenti gli autori.

L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento posti.