Contadini Resistenti al Monastero del Bene comune di Sezano

La Comunità Stimmatini di Sezano, in collaborazione con Associazione Monastero del Bene Comune, organizza domenica 11 presso il monastero Olivetano di Sezano, una giornata di racconti di resistenza legati alla terra dalla Palestina fino a noi, di socialità, di incontro con piccoli produttori agricoli, di riflessione e scambio, di convivialità.

Programma della Giornata

 Ore 10
Apertura mercato delle autoproduzioni

Ore 10.30
Salvare lo scambio dei semi e l'autodeterminazione agricola
Giandomenico Cortiana (A.Ve.Pro.Bi): "Liberi di scambiare i nostri semi"
Gabriele Pernecchele, studioso del TTIP: "Contro il Ttip con i piedi per terra"
Coordina l'incontro Silvia Caucchioli

 Ore 13
Pranzo a cura di Fulvio De Santa con i prodotti dei contadini presenti

 Ore 15
Contadini resistenti. Attaccati alla terra come alla radice degli ulivi
Lucia Bertell (TiLT/Territori in libera transizione):
"Lavoro Ecoautonomo: scegliere la terra scegliere la libertà"
Contadini di Hebron (VIA TELEFONO): "Resistenza contadina a sud di Hebron"
Contadini del Gasp!: "Lavorare la terra, elaborare pratiche di libertà"
Daniela Pellacini e Paola Fantini (Centro per la riconciliazione dei popoli):
"Paride Allegri, resistere pacificamente in vicinanza con la terra"
Coordinano l'incontro: Claudio Zanelli, Lucia Bertell 

Per maggiori info
Comunità Stimmatini di Sezano
Via Mezzomonte, 28 (loc. Sezano) – Verona

Email: vaioparadiso@gmail.com

LONCANDINA DELL’EVENTOOKd