Condannato primario ginecologia di Borgo Roma

Massimo Franchi, primario di Ginecologia dell’Ospedale di Borgo Roma, è stato condannato a 10 mesi e 20 giorni dalla Corte di Cassazione. La decisione è del 4 maggio del 2016 e vede ridotta la pena che in origine era di 1 anno e 4 mesi.

Si chiude in tale modo una vicenda iniziata nell’estate del 2012 e che ha visto come protagonista, oltre al primario, anche Debora Ballestrieri, medico e moglie del professor Franchi.

Ad un concorso pubblico per un posto nell’ospedale di Borgo Trento, si presentò come unica candidata Debora Ballestrieri, medico e ginecologa. Il marito, professor Franchi, era presidente della commissione giudicatrice. Al momento del colloquio il professor Massimo Franchi dichiarò che non vi fossero motivi di incompatibilità tra lui e quel candidato, l’unico del concorso. Da ciò la condanna, prima ad un anno e 4 mesi, ora confermata ma ridotta in Corte di Cassazione a 10 mesi e 20 giorni.

La questione venne portata allo scoperto da una dettagliata denuncia anonima che convinse la Procura della Repubblica ad aprire un’inchiesta il cui iter è appunto terminato con la condanna del professore Massimo Franchi.

Agostino Mondin