Concerti al Cohen dall'8 all'11 marzo con Sabrina Gagliano Quartet e il loro omaggio a Billie Holiday & Edith Piaf, Odd Beholder, Guignol e Cupo

Via Scarsellini 9 Verona

Concerti al Cohen: 8-11 marzo

Giovedì 8 marzo 2018 ore 21.30         
Cohen Jazz Club: La "Signora" & il "Passerotto": Omaggio a Billie Holiday & Edith Piaf
         

Sabrina Gagliano Quartet      

Al Coheh Jazz club, per commemorare la serata dedicata alle donne, un omaggio da donna a donne: Sabrina Gagliano, cantante siciliana ma trentina d'adozione, canta La “Signora” & il “Passerotto”, un omaggio a Billie Holiday ed Edith Piaf. Un viaggio musicale da Parigi a New York, tra gli anni 20' e 60' dove chancon francaise e Jazz s'incontrano alla scoperta di due voci indimenticabili, due storie drammatiche a confronto.
Sabrina Gagliano, cantante eccletica, dalla voce sensuale ed elegante ma allo stesso tempo energica e grintosa, diplomata in canto Jazz al Cdm di Rovereto, vincitrice del premio Asola Song Festival nel 2011 grazie al quale ha inciso il suo primo album “April” assieme al contrabbassista Flavio Zanon (ha lavorato con Jommy Dorelli, Teresa de Sio e i Pittura Fresca) e attiva in territorio trentino e veneto ormai da anni con diversi progetti assieme a musicisti professionisti del jazz e della musica brasiliana esibendosi in numerosi festival, club e manifestazioni, per l'occasione verrà accompagnata al piano da Andrea Tarozzi, Toni Moretti al contrabbasso, e Federica Marchi (attrice). Alcune sonorità saranno fedeli alle tipiche sonorità jazz / blues di quegli anni, altri brani sono stati invece riarrangiati dal quartetto in chiave più moderna, dove si sente una contaminazione tra il jazz , le sonorità francesi sincopate del walzer musette e le origini mediterranee della cantante protagonista. A fianco a lei, in questo viaggio, verrà supportata da una giovane attrice trentina molto talentuosa che alternerà momenti ironici di aneddoti, racconto autobiografico e delicata poesia. Federica Marchi ha debuttato come direttrice artistica e regista nel 2011 con lo spettacolo teatrale “Gli Occhi di Castel Thun” e vanta numerose collaborazioni in ambito teatrale trentino e della didattica musicale.
Ingressi:
Inizio concerto ore 21.30
Ingresso: cena + concerto 15€
solo concerto: 10€ con consumazione
Prenotazione tavoli: 045 8949522 whatsapp 3473234011

Venerdì 9 marzo 2018 ore 21.00
Odd Beholder (dream pop- Svizzera)
Odd Beholder
Gli Odd Beholder fanno musica pop. La dimensione è quella del sogno e la voce di Daniela è fondamentale nella creazione di questi paesaggi onirici che loro definiscono sogni lucidi. Il loro progetto nasce nel 2013 in un rifugio anti-atomico di Dietikon dall'unione di Daniela Weinmann e James Verghese, due musicisti reduci da un’esperienza musicale appena conclusa. Da quella cantina uscì un suono caratterizzato da pattern di batterie elettroniche minimali e sintetizzatori analogici. 
Ingressi:
Inizio concerto ore 21.00      
Ingresso: cena + concerto 15€
solo concerto: 10€ con consumazione
Prenotazione tavoli: 045 8949522 whatsapp 3473234011

Sabato 10 marzo 2018 ore 21.30
Guignol
A soli due anni dal precedente “Abile Labile”, tornano i Guignol sull'onda della fervida ispirazione di Pierfrancesco Adduce (leader e fondatore del progetto nato quasi vent'anni fa) con un nuovo disco intitolato “Porteremo gli stessi panni”, 7° album e titolo tratto da una poesia del poeta e grande attivista politico lucano Rocco Scotellaro.
Proprio da Scotellaro e da una vicenda biografica di Pierfrancesco nascono queste nove ballate atipiche e ancheggianti, che spostano il suono della band milanese dai nervosismi elettrici del predecessore ad una visione sonora all'insegna del folk popolare italico e americano, una frontiera densa di tastiere liquide e acidule, hammond e organi fantasmatici, chitarre legnose e bassi massicciamente sinuosi, ma pure slide, pianoforti sghembi, armoniche e tamburi battenti ritmi originari.
Ingressi:
cena + concerto 15€
solo concerto 10€ con consumazione

Domenica 11 marzo 2018 ore 19.00

Cupo (one man band)

Pietro Cuppone in arte Cupo è un chitarrista cantante autore ed interprete. Durante la propria carriera ha maturato esperienze professionali tra le più varie, citiamo la collaborazione con la Pop Band Sonohra e un tour coast to coast negli Stati Uniti d'America che gli hanno dato accesso ai palchi di alcuni prestigiosi eventi quali Folk Alliance a Kansas City e Sundance Film Festival di Salt Lake City. Mischiando cover tra le più conosciute riproposte nel proprio stile con brani originali, Cupo è costantemente attivo nei Live Club di Verona e dintorni.                 
Ingressi:
ore 19.00
Ingresso libero
Cena + concerto 15€

____

Cohen
Pub, Music & More
Via Scarsellini 9 - Verona
https://www.facebook.com/cohenverona/