Censurato lo spettacolo di Marco Ongaro: La sposa Ofelia

Lo spettacolo La sposa Ofelia - Pippa Bacca’s last performance di Marco Ongaro, previsto sabato 5 marzo al Teatro Fonderia Aperta di Verona è annullato su richiesta/censura della famiglia di Pippa Bacca.
Pubblichiamo, condividendone il contenuto, il comunicato del Filo di Arianna.

Le donne del Filo di Arianna sono molto dispiaciute per l'annullamento dello spettacolo "La sposa Ofelia - Pippa Bacca's last performance", previsto per lo scorso 5 marzo. Il testo di Marco Ongaro ci è parso assieme duro e ispirato: il tema di fondo che ci ha colpite e convinte è la rappresentazione della propensione che accomuna donne e artisti, consapevoli della loro fragilità, ad aprirsi con amore e accogliere il mondo. Non di rado il mondo, gli uomini, rispondono con la violenza. La trasfigurazione di Pippa Bacca in Ofelia, che soccombe alla durezza della realtà ci è parsa particolarmente toccante

Possiamo capire che per la famiglia non sia facile accettare una libera interpretazione del personaggio e della sorte di Pippa Bacca. Ciò non toglie che l'espressione artistica debba essere libera, con i limiti previsti dalla legge, limiti che non riteniamo Marco Ongaro abbia oltrepassato. E non è possibile il giudizio su un testo teatrale se non circola e non viene 
rappresentato.

Filo di Arianna Verona
segreteria@filodiariannaverona.it