C+C=MAXIGROSS live @ la Feltrinelli Libri e Musica - Verona

Mercoledì, 27 Gennaio, 2016 - da 18:00 a 20:00

la Feltrinelli Libri e Musica - via Quattro Spade, 2 Verona presenta:

C+C=MAXIGROSS LIVE

Live set acustico dei C+C=Maxigross che presentano il loro nuovo disco Fluttarn.  Modera il giornalista Francesco Bommartini. Ospiti i critici musicali Beppe Montresor e Giampaolo Rizzetto.

Fluttarn chiude la trilogia lessina in quanto è l'ultimo disco dei C+C=Maxigross a essere registrato nel loro studio in Lessinia dove tutto è iniziato nel 2008. Il titolo del disco è un chiaro riferimento all'attitudine e al percorso che ha portato i C+C=Maxigross a essere un collettivo artistico musicale dalla formazione aperta in costante evoluzione, che ha iniziato cantando assieme, ha poi alzato i volumi e l'intensità e ora si ritrova a svolazzare e fluttuare sopra il suo mondo psichedelico. Tutti titoli dei loro dischi sono in Cimbro, lingua arrivata sui monti Lessini, nel medioevo da popolazioni germaniche, e vogliono essere un omaggio a una terra magica e sconosciuta quali sono le montagne sopra Verona. Dal punto di vista sonoro le dieci tracce del disco rappresentano un'evoluzione verso una stratificazione e una complessità negli arrangiamenti ormai lontani dal folk pop naif dell'ep d'esordio Singar e dal folk d'ispirazione sixties del primo album Ruvain. Se fin'ora la band veniva spesso definita folk pop con questo secondo album ci si sposta verso sonorità a cavallo tra gli anni '60 e i '70, dal pop barocco e psichedelico fino a lidi prog e soul. Le canzoni di Fluttarn raccontano questi ultimi 3 anni intensi vissuti tra numerosi concerti, migliaia di km on the road in tutta Europa, suonando oltre 200 concerti in grandi festival come Primavera Sound, Fusion Festival, Eurosonic, Reeperbahn, CMJ (New York), Arezzo Wave (di cui sono stati vincitori nel 2012), MIAMI e molti altri, Il disco parla poi di molti mesi trascorsi in studio, collaborazioni con gli artisti che li hanno ispirati quando hanno iniziato a suonare, storie d'amore finite, amici che hanno lasciato questa terra, oltre a scelte di vita importanti votate alla musica che hanno portato a molti cambi di line up. Gli attuali C+C infatti vivono e lavorano con la musica in tutte le sue sfumature.