Casa Dismappa

Immaginate di essere un turista in visita a Verona. Immaginate che piova, oppure che ci sia molto caldo, o ancora semplicemente di essere un po' stanchi e di aver voglia di riposare un po' in un ambiente accogliente, studiato apposta per voi. Una camera luminosa, un bagno pulito dove rinfrescarvi e cambiarvi d'abito, una stanza aperta con un tavolo dove appoggiare il computer per studiare l'itinerario della visita in santa pace...

Immaginate di essere su una sedia a rotelle.

Fino a qualche giorno fa, sareste stati abbandonati a voi stessi e ai pochi spazi di accoglienza senza barriere.

Da lunedì 21 marzo, non a caso il primo giorno di primavera, invece potete contare su Casa Dismappa, un progetto di accoglienza voluto e ideato da Nicoletta Ferrari, presidente dell'Associazione Dismappa, che dalla sua sedia a rotelle, ha pensato di aprire il proprio spazio casa al turista disabile di passaggio a Verona.

Ecco dunque una casa, ristrutturata e arredata tenendo in considerazione le esigenze di chi è in carrozzina. Una casa in centro storico (la collocazione è fondamentale per chi è obbligato alla corrozzina), resa disponibile da Agec, con il contributo del Comune e di Agsm. Una casa senza barriere, senza gradini, con il bagno adeguato, gli arredi alle giuste altezze, gli spazi studiati. Una casa in cui l'ospitalità è gratuita.

Funzionalità, gusto estetico e la disponibilità ad ospitare fanno di Casa Dismappa uno posto unico. Il primo esempio di accoglienza vera nei confronti di chi si trova su una sedia a rotelle.

Nicoletta Ferrari, giustamente fiera del suo progetto, si augura non solo che Casa Dismappa sia la prima di una serie di strutture simili, anche in altre città, ma addirittura che un giorno le varie Casa Dismappa, nate sull'esempio di quella in Corso Portoni Borsari, possano diventare inutili: quello sarà il giorno in cui le città saranno senza barriere e pure l'ospitalità tradizionale sarà senza barriere.
Roberta Camerlengo

Casa Dismappa si trova in Corso Portoni Borsari 17 e da lunedì 21 marzo sono aperte le prenotazioni.
Info:
www.dismappa.it