Buona spesa popolare

Ritorna regolare la programmazione della spesa popolare prevista per la prima e terza domenica del mese. Domenica 5 febbraio, dalle ore 09.30 alle ore 12.00, nella sede di Rifondazione Comunista di via benedetti n. 18 a Borgo Roma, il Gruppo di Acquisto Popolare sarà a disposizione per offrire ai soci come si dice a Verona: "roba bona a bon marcà". Saranno disponibili prodotti di prima necessità, quali olio, zucchero, latte, pasta, formaggi di qualità e preferibilmente provenienti da produzioni locali. Ci sarà anche il pane fresco biologico, sia integrale che bianco, assieme a prodotti di ortofrutta pure essi provenienti da colture biologiche. Il tutto a prezzi di assoluta concorrenza perchè ottenuti senza ricarico rispetto al costo iniziale.

Il binomio qualità prezzo non è sempre facile da coniugare, ma la proposta ha successo visto il continuo positivo riscontro che ad ogni occasione il GAP riesce a registrare. Nel momento della difficoltà, per non lasciare indietro nessuno, la strada maestra è la solidarietà ed il mutualismo organizzato. Diminuiscono pensioni e salari ed aumentano precarietà e disoccupazione. Serve una politica diversa. Bisogna infatti rimettere al centro le persone ed i loro bisogni non la speculazione finanziaria. Non è un'impresa semplice, ma con il contributo di tutti qualche risultato è possibile raggiungerlo.
Il costo della tessera, valida un anno, è di euro 0,50.
Buona spesa popolare!