Buona Scuola, Rotta (Pd): “Cambiamento storico, per la prima volta 500 euro per la formazione ad ogni insegnante"

«La Buona Scuola è entrata in una fase attuativa, ogni insegnante ha ricevuto lunedì 500 euro per la propria formazione. Non è mai successo in nessun Governo della storia», così Alessia Rotta, deputata PD, commenta oggi gli effetti della “Buona Scuola” del Governo Renzi. «Fino ad oggi, gli insegnanti dovevano pagarsi la formazione da sé. Credo si tratti di un momento storico - prosegue Rotta - storico anche per le nuove forze che stanno arrivando dentro le scuole. Insegnanti che potranno dare nuova linfa a progetti e iniziative volte a costruire quella scuola di qualità che fino ad oggi è sempre stata sulla carta, ma irrealizzata».

«Stiamo compiendo una rivoluzione copernicana nella scuola. Grazie a nuove risorse economiche ed intellettuali le famiglie e gli studenti potranno trovare risposte che non siano solo didattiche ma formative per la vita. Una scuola - conclude la deputata veronese - che non sia un luogo solamente di valutazione ma fucina di talenti, questa è la vera rivoluzione».