Banca d'Italia: contributi per l'ambiente e il sociale

Banca d'Italia nel tempo ha coniugato lo svolgimento dei compiti istituzionali con l'attenzione a tematiche di rilevanza ambientale e sociale.
Il Rapporto ambientale illustra le principali iniziative realizzate e dà conto dell'impatto ambientale della banca. Il documento fornisce un quadro organico sia dei miglioramenti ottenuti nel tempo sia dei settori nei quali intervenire maggiormente in futuro. Per questo concede contributi per iniziative d'interesse pubblico e somme a scopo di beneficenza. I criteri e le modalità che regolano la concessione di contributi a soggetti pubblici e privati precisano i principi da osservare nell'istruttoria delle richieste, definiscono competenze e poteri delle strutture e degli organi della Banca, fissano i termini per l'invio e l'evasione delle domande.
La prossima scadenza utile alle candidature è il 31 agosto 2016.
Per maggiori informazioni visitare il sito di Banca d'Italia.