Aspettando Musica da Bere: Umberto Maria Giardini e Davide Viviani venerdì 8 aprile al Belleville

aspMDB

Umberto Maria Giardini e Davide Viviani venerdì 8 aprile al Belleville Rendezvous di Paratico

Venerdì 8 aprile si terrà il primo appuntamento con Aspettando Musica da Bere 2016. Questa serata è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Musica da Bere ed il locale Belleville Rendezvous di Paratico.

Sarà una serata dedicata alla canzone d'autore il primo appuntamento di “Aspettando Musica da Bere 2016”. che aprirà il concorso 

 

Sul palco Davide Viviani - finalista della 5ª edizione di Musica da Bere - che aprirà la serata a Umberto Maria Giardini, che si esibirà in una versione acustica voce e chitarra.

 

Una serata per rimettere al centro l'importanza del testo nella canzone, chiamando in scena due artisti che da sempre prestano grande cura ed attenzione a quest'arte.

 

 

Umberto Maria Giardini nasce nelle marche nel 1968. Il suo primo approccio con la musica lo avvicina subito a esperienze percussive legate alla batteria, strumento che lo accompagnerà’ per tutti gli anni 80, anche in una prestigiosa edizione di Arezzo wave datata 1989. Scopre la chitarra elettrica solo negli anni successivi scrivendo cio’ che avrebbe costituito poi il suo esordio discografico sotto lo pseudonimo di Moltheni, tutto grazie al produttore catanese Francesco Virlinzi che lo nota e lo mette sotto contratto con l’etichetta indipendente Cyclope records nel 1998, etichetta con la quale pubblicherà’  “Natura in replay” 1999 e “Fiducia nel nulla migliore” datato 2001. Nel 2005 nasce il sodalizio collaborativo con La Tempesta dischi, con la quale pubblicherà tre album, un Ep, e una raccolta finale;  “Splendore terrore” 2005,  “Toilette memoria” nel 2007,  “Io non sono come te” 2008,  “I segreti del corallo”  2009 e infine “Ingrediente novus” raccolta finale che conclude l’esperienza Moltheni. Nel 2011 diviene membro di Pineda, progetto psichedelico strumentale con il quale pubblica un concept album omonimo (Jestrai records / DeAmbula records). Il 5 ottobre 2012 è la data d’esordio del suo primo album a suo nome dal titolo “La dieta dell’imperatrice”, seguirà nel 2013 l’Ep “Ognuno di noi è un po’ anticristo”. Il 6 febbraio 2014 esce “Protestantesima” il suo nuovo fortunatissimo album.

 

Davide Viviani si confronta seriamente con la musica all'età di 18 anni fondando la sua prima band i "Gomi no Sensei" (musica strumentale con stralci di testo cantato) in questo caso in veste di chitarrista elettrico, all'età di 20 anni intraprende lo studio della chitarra classica che lo catapulterà in un mondo sonoro completamente diverso da quello precedente. Affascinato da tutto ciò, è stimolato sempre di più, ad associare le musiche a dei testi fino ad arrivare ad una forma canzone. Nel 2011 pubblica il suo primo disco "Un giorno il mio ombrello sarà il tuo" con la produzione di Gabriele Ponticiello (tra le collaborazioni abbiamo Howe Gelb, Cesare Basile, John Parish, Scisma). Nel 2014 è finalista al concorso Musica da Bere (concorso di musica d'autore).

A breve l'uscita del nuovo disco che vede la produzione artistica di Alessandro "Asso" Stefana.

 

 

Inizio serata ore 21:00 - Ingresso gratuito

Consigliata la prenotazione:

Belleville.prenotazioni@gmail.com

 

 

Belleville, 
Paratico BS

Via G.Marconi 13/A

Lungolago.