Appuntamento a Sezano per la Giornata ONU del Diritto Umano all'Acqua

Il 28 luglio è il 5° anniversario della risoluzione dell'Assemblea Generale dell'ONU con la quale, per la prima volta nella storia della comunità internazionale, é stato riconosciuto il diritto umano (cioè universale, indivisibile e imprescrittibile) all'acqua potabile ed ai servizi igienico-sanitari". E' stata una vittoria importante per i diritti umani ed i beni comuni universali.

Vogliamo e dobbiamo festeggiare la ricorrenza non solo per mantenere la memoria dei cittadini riguardo le conquiste sociali realizzate, ma per rinforzare la lotta in favore della concretizzazione del diritto all'acqua, e contrastare il tentativo da parte dei gruppi dominanti, finora piuttosto riuscito, di far dimenticare l'esistenza di detta risoluzione in tutte le successive dichiarazioni finali di conferenze e documenti dell'ONU. In particolare, per quanto riguarda la politica del territorio, si affronterà il problema dell'inquinamento delle falde acquifere e si metteranno in evidenza gli ostacoli che impediscono la concretizzazione del diritto all'acqua.

Verranno presentate ai partecipanti per la condivisione una Lettera pubblica indirizzata al Presidente della Repubblica affinché faccia rispettare, in quanto garante della Costituzione italiana, i risultati dei referendum sull'acqua di giugno 2011 e la proposta di alcune Azioni sull'Acqua previste all'interno dell'iniziativa DIP (Dichiariamo Illegale la Povertà) nei confronti della Commissione europea e del Parlamento europeo

Sono previsti interventi di Sindaci, cittadini impegnati nei Comitati Acqua Bene Comune, alcuni esperti incontrati nelle tre Audizioni Pubbliche Regionali sull'Acqua promosse dalla Regione del Veneto nell'anno 2013, i docenti delle Scuole per il Bene Comune di Verona,

Condurranno l'incontro Riccardo Petrella (Presidente Università del Bene Comune – Facoltà dell'Acqua) e Luca Cecchi (Monastero del Bene Comune e Comitato Acqua Bene Comune di Verona).

Info: monasterodelbenecomune@gmail.com - cell. 3472256997

Martedì 28 luglio 2015 dalle 18 alle 20
Monastero di Sezano – Via Mezzomonte 28

Collegamenti a documenti utili
Chi tradisce il Referendum? Fermare l'AEEG - Istruzioni per l'uso 
Qual è il peccato mortale del Comune di Saracena, in Calabria? L’acqua costa troppo poco! 
di Riccardo Petrella
Cagliari, interrotta la fornitura di acqua potabile. Chiediamo l’intervento del Sindaco!  di Riccardo Petrella
Oasi naturalistica di Ronco sequestrata per inquinamento - VeronaGreen.it
Valpolicella senz'acqua. Relais e 200 famiglie a secco - L'Arena.it
Acqua Reggio Emilia, passare al pubblico si poteva: ecco lo studio che spiega come. Fu chiesto dal Pd e poi bocciato (dal Pd) - Il Fatto Quotidiano