Al Teatro Laboratorio debutta Mais ce n'est pas encore la nuit, di Isabella Caserta e Cathy Marchand

Martedì 21 luglio ore 21.15 debutta a Verona, Teatro Laboratorio (ex arsenale asburgico) per Estate Teatrale Veronese Mais ce n'est pas encore la nuit, uno spettacolo di Isabella Caserta e Cathy Marchand/Living Theatre con musiche originali di Franco Battiato.

Partendo dallo spunto del primo conflitto mondiale un site specific all'ex arsenale militare per parlare di guerra (di ieri e di oggi) in particolare dal punta di vista femminile. La donna che sulla sua pelle ha visto, vissuto, provato violenza e tuttora vede, vive e prova violenza. Il progetto non si pone tanto come una rievocazione del primo conflitto quanto come una riflessione sull'insensatezza della guerra, sulla violenza che scatena e in particolare su quella che passa sul corpo delle donne. Dal passato al presente attraverso le parole degli antichi e dei contemporanei visitando la babele linguistica dei popoli che s'intersecano nella guerra. Si dà voce attraverso scrittura collettiva, testimonianze, testi, canti, gestualità, ad una performance che possa donare agli spettatori un seme che li porti a riflettere, a voler cambiare l'orrore in solidarietà, in ascolto dell'altro. Un grido che giunge fino ad oggi, alle guerre grandi e piccole che l'uomo continua a perpetrare sull'uomo, sulle cose, sulla natura.
Lo spettacolo è accompagnato dalle musiche originali composte per l'occasione da Franco Battiato le cui suggestioni sonore si intersecano al narrato.

Partecipano allo spettacolo Jana Balkan, Andrea Bendazzoli, Elisa Bertato, Davide Bertelè, Riccardo Caserta, Cristina Cavazza, Martina Colli, Paola Danese, Ilaria Favé, Massimo Festi, Michela Gasperini, Elisa Goldoni, Mariam Gaid Hassan, Francesco Laruffa, Alberto Novarin, Andrea Pasetto, Alessandro Perera, Eleonora Principe, Martina Scienza, Veronica Tollin, Luigi Vandelli e il Coro Scaligero dell'Alpe/CAI-Verona.

Produzione Teatro Scientifico in collaborazione con Estate Teatrale Veronese.
Repliche 22, 23, 24 luglio ore 21.15.
Info e prenotazioni:  045 8031321 – 346 6319280 www.teatroscientifico.com