19-20 e 22 Ottobre: gli eventi della settimana targati Emporio Malkovich

malkovich

Emporio Malkovich presenta:

giovedì 19 Ottobre c/o El Caballito (via Pastrengo - Bussolengo, Verona) - ore 22.00 - ingresso libero 
Old Times - bluegrass/american folk
sono un trio acustico che si propone di esplorare le radici della musica folk americana. Un progetto versatile che propone brani folk blues country Texas swing folk americano del secolo passato, il sapore e vintage, e costellato di classici di grandi artisti come Doc watson delmore brothers Mississippi Jhon Hurt jhonny cash hank williams
La formazione è cosi composta:
Genny ferro voce
Marco patteri chitarra voce
Lorenzo Boscolo contrabbasso

Venerdì 20 Ottobre c/o Il Trenta Feelgood bar (via XXX Maggio, Peschiera d/g - Verona) - ore 22.00 - Ingresso libero
I Fat Tones - surf/rock'n'roll
nascono nel 2013 dalla passione che accomuna i componenti fondatori del gruppo per la Surf Music strumentale. Vedono nella prima formazione Matteo Skalzo alla chitarra, Manuel Leorato al basso e Nicolò Marley alla batteria. Col tempo il gruppo si avvicina anche a sonorità più “Esotiche”, e con l’improvvisa sostituzione del batterista (arriva Big Jim Monellas) nel 2015 e l’integrazione dello specialista del sassofono Mamao Sax qualche mese dopo, la band raggiunge la formazione attuale. La band, durante gli anni, ha condiviso il palco con musicisti del calibro di Paul Johnson (padre fondatore del genere surf), Surfer Joe (ambasciatore internazionale ed ideatore del Surfer Joe Festival) Bradipos V, Rumatera e molti altri. Il logo ufficiale, mexican-skull-calavera, è stato realizzato dal famoso illustratore e DJ Andrea “The And” Sartori
Componenti:
Big Jim Monellas - Drum
Mamao - Sax
Manu Monellas - Bass
Matteo Skalzo - Guitar
 

Domenica 22 Ottobre c/o El Caballito (via Pastrengo - Bussolengo, Verona) - ore 19.00 - Ingresso libero
The MAGICAL MYSTERY BAND plays The Beatles
Nata a Verona nel 2003, a 40 anni esatti dall’uscita del primo album dei Beatles, The Magical Mystery Band è la tribute band definitiva dei Fab Four. Fin dagli inizi si caratterizza per non essere la classica tribute band, riuscendo a superare lo stereotipo di caschetti, zazzere e finte basette. Se infatti i Beatles hanno rappresentato forse il più incredibile e indimenticabile fenomeno culturale del secolo breve, incarnando l’epopea della cultura e della musica pop partendo dal beat fino ad arrivare alla psichedelia blues degli ultimi album, pionieri del progressive, dei concept album, delle ballate epiche, del punk e addirittura del metal, oggi purtroppo sono ricordati dalle band di tributo come un fenomeno di costume poco più aggressivo di un’orchestra di liscio. Ma i Beatles sono stati molto di più: fino a quando è stato possibile, suonavano a volumi incredibili e con una carica che definire punk potrebbe essere anche riduttivo! Suonavano forte, decisi e rudi anche con il pubblico, alternando una purezza cristallina all’aggressività più allucinata. The Magical Mystery Band, senza perdere la propria identità e riconoscibilità musicale, ripropone tutto questo in un vero e proprio live concept dall’impatto esplosivo (lo stesso che i Beatles avevano dal vivo), sorprendente per eclettismo e originalità nella reinterpretazione dei brani grazie alla maniacale cura nella ricerca filologica dello spirito iconoclasta dei FabFour. Il repertorio proposto è vastissimo e spazia dal beat degli esordi al blues degli ultimi lavori, coinvolgendo anche e in particolare il periodo psichedelico tra il 1966 e il 1969, quello dei capolavori che gli stessi Scarafaggi di Liverpool non eseguirono mai dal vivo, viste le enormi difficoltà tecniche causate dal grande lavoro di produzione in studio.

Emporio Malkovich
http://www.emporiomalkovich.it/