Osterime, Giacomo Leopardi 2.0 “E io amo e vivo e voglio vivere”

Giovedì 7 maggio a partire dalle 18 l'Interrato dell'Acqua Morta prenderà vita ancora una volta con le rime leopardiane, prima a Libre! e poi all'Osteria ai Preti, per il quarto appuntamento di della seconda edizione di Osterime, la rassegna che porta la poesia in luoghi non tradizionalmente deputati alle rime come le osterie, tra la gente, ad opera di Poetria il movimento clandestino di resistenza poetica.

Facendo la spola tra i due locali, i poetrici faranno vibrare la voce di Giacomo Leopardi in formato 2.0, ovvero versi bellissimi e sconosciuti, lontani dagli standard scolastici, che sull'onda del successo del film Il giovane favoloso di Mario Martone aiuteranno a scoprire ancora di più il grande fascino del poeta che scrisse "E io amo e vivo e voglio vivere".